Fiori da giardino, piante e arbusti

Camelia giapponese: varietà, piantatura e cura a casa, recensioni, foto

Pin
Send
Share
Send
Send


Tra i rappresentanti della famiglia delle Theaceae, la camelia japonica o la Camellia japonica occupano un posto speciale a causa della sorprendente decorazione, della varietà di varietà esistenti e della possibilità di coltivazione sia all'aperto che a casa.

Piante della patria - le foreste montane della Cina, così come l'isola di Taiwan, le regioni meridionali del Giappone e la penisola coreana. In natura, la camelia giapponese sembra un albero di medie dimensioni o un arbusto di circa 6 metri di altezza.

  • corona sparsa, ma piuttosto voluminosa,
  • foglie ellittiche appuntite lunghe fino a 11 cm e larghe circa 6 cm, con una superficie lucida e coriacea, su cui sono chiaramente visibili strisce divergenti,
  • grandi fiori solitari o accoppiati che compaiono dai seni fogliari.

Oggi, le varietà naturali di camelia giapponese, come nella foto, sono state presentate ai floricoltori di migliaia di varietà originali che differiscono per colore, dimensioni e forma dei fiori.

  • corolle macchiate e a strisce,
  • forme semi-doppie con un soffice centro giallo,
  • Fiori di spugna di camelia giapponese, indistinguibili da eleganti rose da giardino.

Il fiore conserva la sua vivacità e la sua succulenza per quasi un mese, e poi, dopo l'impollinazione, appare un frutto al suo posto, all'interno del quale maturano diversi semi di grandi dimensioni.

Termini del contenuto del fiore Camellia giapponese al chiuso

Se la camelia in giardino si sente a proprio agio e non è troppo impegnativa per la cura, nell'ambiente interno una grande pianta in fiore è una prova della conoscenza e della pazienza del coltivatore.

Con una mancanza di attenzione o un'assistenza analfabetizzata, la camelia giapponese in casa può eliminare boccioli già formati. E a volte la pianta si sbarazza delle foglie.

La cultura è meglio acclimatata in un giardino d'inverno o in serra, dove viene assegnato un posto dove durante l'intero anno la durata delle ore di luce sarà di almeno 12-14 ore. Se la camelia manca di illuminazione, lei rifiuta di sbocciare o fa molto con parsimonia.

Mentre i boccioli si formano sull'arbusto, non toccare, spostare o ruotare il vaso. La bellezza capricciosa può separarsi dai boccioli, ma quando i fiori della camelia giapponese si aprono, può essere senza paura:

  • riorganizzato nel posto migliore nella stanza
  • portare all'aria aperta, dove la corona non sarà minacciata dalla luce solare diretta,
  • metti la loggia leggera.

In primavera e in estate, quando la pianta cresce vigorosamente, le camelie si adattano alle solite temperature della casa, ma le condizioni devono cambiare dall'autunno. Il germogliamento avviene a 5-6 ° C e la bellezza orientale a lungo termine può essere raggiunta a 8-12 ° C.

Per Camellia, l'umidità elevata è importante, può essere supportata con l'aiuto di strumenti disponibili, elettrodomestici e il lavaggio regolare della corona con acqua calda bollita.

Irrigazione, alimentazione e altre cure per la camelia giapponese

La cura per la camelia giapponese consiste in:

  • da un'annaffiatura accurata, l'intensità e la frequenza dipendono dalla stagione e dallo stato della pianta,
  • dalle medicazioni in primavera e in estate,
  • dalla potatura effettuata nella seconda metà dell'autunno e consentendo alla cultura di mantenere una corona compatta a casa,
  • dal trapianto di cespugli troppo cresciuti.

Finché l'animale domestico verde è in fiore, ha bisogno di maggiore attenzione. Innaffia la pianta con molta attenzione, perché nell'acqua fredda dalla superficie del terreno evapora lentamente, e non è sempre facile determinare l'umidità del terreno alle radici.

Se il sistema di radici sarà lungo nel terreno saturo di umidità, non evitare la comparsa di putrefazione e altre infezioni.

Un po 'di succo di limone o aceto viene aggiunto all'acqua di irrigazione stabilita, che migliora il benessere della camelia giapponese e, come nella foto, aggiunge luminosità ai fiori.

Nella fase iniziale, l'arbusto dovrebbe ricevere un supporto regolare sotto forma di un fertilizzante complesso per le azalee. La medicazione superiore viene effettuata in 10-14 giorni, e in estate la pianta può essere fecondata solo una volta al mese.

Trapianto di camelia giapponese

I giovani esemplari di camelia giapponese vengono trasferiti ogni anno in un nuovo vaso, ma quanto più vecchia è la pianta, tanto meno è richiesta questa spiacevole procedura di arbusto.

È necessario effettuare il trasbordo della camelia prima di attivare la crescita, altrimenti la cultura si acclimaterà a lungo e dolorosamente. Se non vi è alcuna necessità urgente di trapianto, è possibile semplificare la cura della camelia giapponese sostituendo solo lo strato superiore di terreno nel vaso.

Per un fiore di camelia giapponese, è necessario un substrato acido con un pH di circa 3,0-5,0 unità. Se il terreno è meno o più acido, influenzerà la condizione e la fioritura dell'arbusto.

Il modo più semplice per piantare una pianta capricciosa consiste nell'acquistare una terra pronta per le azalee, e quindi occasionalmente aumentare l'acidità aggiungendo acido citrico o acetico all'acqua di irrigazione.

Varietà di camelia giapponese

Molte varietà del fiore hanno acquisito popolarità diffusa come importanti colture ornamentali, in fiore e sempreverdi. Sono liberamente utilizzati per gli interni di giardinaggio, allestendo esposizioni nei parchi durante la stagione estiva e persino come tè. Questa è la camelia giapponese, la cui fotografia è presentata di seguito.

Camellia Mountain

Il suo cespuglio cresce in altezza a 3-4 m, con rami sottili e fiori pubescenti rossi brillanti. Le foglie sono ellittiche o di forma oblungo-ovale, lunghe 3-6 cm, larghe 1.5-3 cm, le parti superiori sono leggermente affilate, i bordi sono finemente dentati, l'esterno è verde scuro e lucido, dall'interno è peloso-pubescente con venatura.

I fiori sono singoli o collegati a 2-3 pezzi, 6-7 cm di diametro, il solito bianco, rosso o rosa, con un profumo. Buona fioritura a novembre e gennaio. I giardinieri si propagano, di regola, le colture sempreverdi, di regola, le varietà da giardino. Camelia giapponese (montagna) è adatta anche per celle frigorifere.

Camelia cinese

La patria di una tale pianta è la foresta subtropicale e tropicale della montagna dell'Indocina. È un piccolo albero o arbusto alto fino a 10 m con germogli distanziati. Le foglie sono normali, oblungo-ovali, ristrette verso l'alto, corte-picciolate. Fuori sono di colore verde scuro, dal fondo del verde, 5-7 cm di lunghezza, 3-4 cm di larghezza Le foglie giovani sono leggermente pubescenti. Nella carne delle foglie si diffondono portatori di sclereides.

Fiori solitari, fragranti o 2-4 nei solchi delle foglie. Le coloriture e le brattee sono poste su una curva. Calyx srosnolistnaya, ha 5-7 sepali arrotondati, persistente sul feto. Una corolla a una pianta nel diametro di 2,5-3 cm, dopo che la fioritura cade. Contiene da 5 a 9 bianco con un colore rosa dorato dei petali, uniti al centro tra loro e con una tazza. Gli stami si trovano in due anelli: quelli esterni sono impiombati dai fili staminati e si radicano sui petali, quelli inferiori sono indipendenti con le piccole antere ovate. Ginetsi - Sincarp con colonne collegate al nucleo.

La camelia giapponese (cinese) ha frutti sotto forma di scatole legnose tricuspide piatte. I loro semi sono arrotondati, colore castano scuro, lunghezza 10-13 mm, spessore 1 mm. Fiorisce dai primi di agosto fino alla fine del periodo autunnale. Harvest dà in ottobre-dicembre.

Semi oleosi di Camelia

Questo tipo di cultura si trova nelle foreste e sulle rive dei fiumi cinesi ad altitudini da 500 a 1300 m sopra il livello del mare. La pianta oleifera è un albero sempreverde alto fino a 10 m, il tronco è ricoperto da una crosta bruna, ha un diametro massimo di 20 cm, le foglie sono coriacee, ordinarie, picciolo, alternate, a forma di uovo, appuntite in alto. Fiori bianchi bisessuali, accoppiati, ascellari o individuali, crescono a settembre. Il tempo della loro fioritura dura fino a metà ottobre. La camelia giapponese (semi oleosi) è frutto diverso sotto forma di una grande scatola con un sacco di semi sferici lunghi fino a 3 cm.

Come prendersi cura della cultura a casa

La maggior parte dei giardinieri considera la pianta molto impegnativa per la cura e le condizioni di allevamento. Questa posizione è stata formata a causa della sua periodica caduta di gemme o foglie. Per proteggere da spiacevoli spiacevoli, è necessario mantenere il fiore in un ambiente adatto per esso.

La cultura crescerà al 100% a casa se viene messa in una stanza fresca. Le camelie non amano quando vengono girate rispetto alla fonte di luce o trasferite in un altro luogo. Il fiore privilegia gli spazi con l'aria fresca, ad eccezione delle correnti d'aria. In questo caso, nascerà varie malattie.

Requisiti di terra

Camelia giapponese, le cui recensioni possono essere ascoltate solo bene, ama il terreno acido. E quindi, per la sua fioritura e lo sviluppo, sono necessarie miscele speciali di terra, prodotte da sabbia e torba ben setacciate. Miscela straordinariamente adatta per i rododendri, che può assolutamente soddisfare tutte le esigenze della pianta.

Le miscele di terreno raccolte separatamente hanno una debole reazione acida. Ciò significa che non contengono calce. Inoltre, per l'irrigazione dei fiori nell'acqua non dovrebbero essere sali di calcio. Di conseguenza, ci vuole mezza giornata per insistere sull'acqua prima dell'irrigazione, se non è possibile usare acqua filtrata.

Illuminazione adatta

La camelia giapponese (la cui fotografia è presentata appena sotto) è considerata una cultura di montagna, quindi necessita di luce in grandi quantità per prosperare. Tuttavia, la luce solare diretta è dannosa per lei. Per la stagione estiva, il fiore può essere portato all'aria aperta, ricordando la protezione dal sole.

Inoltre, per accumulare forze per la successiva piena fioritura, le piante giapponesi hanno bisogno di un periodo di riposo. Per assicurarlo, dopo la fioritura, ridurre l'irrigazione e interrompere l'alimentazione delle camelie. Solo con una cura così scrupolosa la cultura rallegrerà ancora una volta la casa con la sua elegante fioritura.

Nella stagione estiva, il fiore viene irrigato sufficientemente e uniformemente dopo che lo strato esterno del substrato si asciuga per prevenire la camelia giapponese. La cura a casa per evitare di inacidire la terra implica una riduzione dell'irrigazione. A causa della disidratazione del suolo, le foglie della pianta diventano marroni e le gemme cadono. Da una cultura di essiccazione prolungata scarta foglie. Un fiore sopporta un aumento del contenuto di calcio nell'acqua corrente, pertanto è necessario annaffiare con acqua morbida e stabilizzata. Nella fase di sviluppo delle ovaie dei fiori (in agosto) è necessario asciugare un po 'il substrato, solo fino a quando non è completamente asciutto.

Condizioni di temperatura

La camelia in primavera e in estate preferisce la temperatura non inferiore a 20-25 gradi. Per la deposizione delle gemme, è necessaria una temperatura di 18-20 gradi, e nel periodo di fioritura a dicembre e febbraio - 9-12 gradi. Con una temperatura maggiore, la fioritura inizia prima, ma la particolarità dei fiori sarà molto peggiore, e c'è il rischio che la camelia giapponese pieghi i loro boccioli. Prendersi cura di un impianto in una tale situazione sarebbe già inappropriato.

Trapianto e riproduzione

La cultura dovrebbe immergersi durante il riposo (in essa risiede alla fine della fioritura), ma non oltre la fine di luglio. Il momento migliore è quando alcuni germogli sono conservati sulla pianta, ma le ovaie delle foglie non sono ancora state aperte.

I fiori sono allevati con talee lungo circa 6-8 cm, che non hanno ancora avuto il tempo di legnare. Eseguire questo a gennaio, così come a luglio. Il più adatto per questi requisiti è la serra. Quando si forma un sistema radicale sulle talee (che viene dopo 2 mesi in seguito al loro sbarco), possono essere piantate nello stesso posto. È necessario tenere conto del fatto che il collo di una camelia, situato tra il tronco e le radici, non deve essere coperto con terra, e quindi la pianta può scomparire.

Parassiti e malattie della camelia

In confronto con altre culture, questi fiori praticamente non si ammalano. Sulla pianta d'appartamento può apparire afide, che di solito viene spruzzato con una miscela di emulsioni di olio con sapone. Questa soluzione è molto più sicura per le persone che non per le sostanze chimiche. Oltre agli afidi, tali emulsioni neutralizzano gli insetti e gli acari dei ragni. Ma l'indisposizione più grave della camelia è la marciume radicale dovuta a ristagni idrici, terreno inadatto e temperatura elevata. Quando una tale malattia nel fiore inizia a cadere foglie. Salvare la cultura può essere ridotta solo all'irrigazione.

Certo, molti già sanno quanto sia bella e lussuosa la camelia giapponese. Piantare e prendersi cura di lei non sarà gravoso per nessuno.

Assistenza domiciliare

La pianta è capricciosa e richiede un'attenta cura e attenzione. Per evitare la caduta non pianificata di foglie e fiori spargimento, è necessario creare le condizioni più confortevoli per la pianta.

La scelta della posizione. La Camelia è una pianta che ama la luce, si sentirà il più confortevole possibile nel giardino d'inverno o su una loggia riscaldata. Se non ci sono tali stanze, una stanza spaziosa e luminosa farà.

Un fiore ha bisogno di un giorno almeno 12 ore di luce. Durante la fioritura, la pianta giapponese non ama le permutazioni da un posto all'altro, non accetta anche che il vaso sia stato girato.

temperatura

Nella stagione calda si sente bene a temperature moderate. In questo periodo dell'anno è importante portare il fiore sul balcone o sul giardino, ma non esporlo alla luce diretta del sole e al vento.

Alla fine dell'autunno, si verifica un periodo importante per la camelia: la scheda in erba. La temperatura ottimale in questo periodo è + 5 + 7 gradi.

Dopo che i primi fiori appaiono, la pianta viene trasferita in una stanza con una temperatura fino a 12 gradi. Ricorda, la pianta non tollera un brusco cambiamento delle condizioni di temperatura.

Annaffiare e nutrire

Ama le innaffiature abbondanti in estate, ma non tollera l'umidità stagnante nel terreno, poiché questo porta alla putrefazione delle radici. Anche terreno morto e secco.

In inverno, la quantità di irrigazione è ridotta. L'acqua per l'irrigazione dovrebbe essere morbida, si consiglia di decantare per aggiungere un po 'di succo di limone all'acqua.

Nella fase iniziale, il fiore ha bisogno di alimentazione regolare. Per questi scopi, è possibile acquistare nel negozio un fertilizzante complesso per azalee, applicare 1 volta in 14 giorni, in inverno 1 volta in 30 giorni.

Le giovani piante vengono trapiantate ogni anno, i campioni adulti vengono trasferiti in un nuovo vaso ogni tre o quattro anni. Il trapianto deve essere effettuato prima che la crescita sia attivata. Per la camelia, questa è una procedura stressante, quindi per non ferire la pianta ancora una volta, cambiano solo lo strato del terreno superiore.

Importante: per una pianta così capricciosa, l'acidità del terreno dovrebbe essere di 3,0-5,0 unità. Se il terreno contiene un diverso livello di acidità, questo fattore non riflette favorevolmente sulla fioritura.

riproduzione

La camelia è allevata con l'aiuto di talee non lignificate, con una o quattro gemme sviluppate, lunghe circa sette centimetri. Mesi adatti: gennaio, luglio.

Le talee vengono tagliate con un angolo obliquo, la foglia viene rimossa vicino al rene, quindi uno strato di drenaggio viene sparso nel serbatoio in basso.

Top versato in un terreno pre-catturato (una miscela di torba, terreno di conifere e sabbia) nel seguente rapporto 1: 1: 0,5, quindi addormentarsi con sabbia fresca 3-4 cm.

La profondità delle talee di impianto è di 1,5-2,5 cm, per un processo di radicazione di successo richiede elevata umidità dell'aria (circa l'80%) e una temperatura ambiente di +22 gradi. Dopo 2-3 mesi, le talee mettono radici, vengono trapiantate in vasi con un diametro di 7-9 cm.

Propagazione dei semi.

Questo processo è molto lungo e laborioso, viene principalmente utilizzato per allevare nuove varietà di piante. La cosa più importante di cui hai bisogno è la pazienza.

La pianta ottenuta dai semi cresce molto lentamente e sarà in grado di accontentare i primi fiori non prima di cinque anni dopo. Una condizione necessaria perché i semi germino: dovrebbero essere piantati immediatamente dopo il raccolto. Quindi la loro germinazione arriva al 90%.

Riproduzione con vaccinazione. Questo metodo è usato da esperti coltivatori di fiori in relazione a quelle specie che sono scarsamente radicate. La vaccinazione viene eseguita copulando in aggiunta o girando.

Prenditi cura della camelia giapponese a casa

Nella cultura della stanza la camelia japonica è una delle piante più complesse. Alla minima insoddisfazione per l'ambiente, lascia cadere i boccioli e talvolta lascia. L'opzione migliore per la sua manutenzione sarebbe un luminoso giardino d'inverno con una temperatura dell'aria piuttosto bassa in inverno. Ma anche qui dovrà creare una serie di condizioni aggiuntive.

illuminazione. Camelia fatta in casa preferisce la luce diffusa e brillante con un livello di illuminazione nell'intervallo di 3000 - 3900 lux per 12 - 14 ore al giorno. Pertanto, nel periodo invernale, ha bisogno di illuminazione supplementare con fitolamps. In sua assenza, la pianta non fiorirà.

Durante il periodo di germogliamento, la camelia non può essere girata rispetto alla fonte di luce, poiché è probabile che lascerà cadere i boccioli. In estate, una pianta non fiorita può essere riorganizzata in modo sicuro da un posto all'altro, portata in giardino o sul balcone, non ci saranno conseguenze negative per l'albero. Tuttavia, quando vengono poste all'aria aperta, le foglie verde scuro devono essere protette dalla luce solare diretta, fornendo loro un'ombra parziale.

temperatura. In primavera e in estate, la camelia giapponese tollera abbastanza normalmente temperature moderate nella Russia centrale. Ma al momento di piantare boccioli di fiori (nel tardo autunno - inizio inverno), la temperatura dovrebbe essere ridotta a 5 - 6 ° C, e dopo la comparsa dei primi fiori un po 'aumentata, a 8 - 12 ° C. Именно такой температурный режим способствует продолжительному и обильному цветению.

irrigazione. В зимнее время, в период цветения, поливать домашнюю камелию нужно крайне осторожно, так как при низкой температуре воздуха испарение влаги происходит довольно медленно и земля долгое время остаётся сырой.Irrigazione eccessiva durante questo periodo può portare rapidamente all'acidificazione del terreno e la pianta morirà.

In estate, l'irrigazione dovrebbe essere abbondante, ma il suo bisogno dovrebbe essere determinato dalle condizioni del terreno e irrigato solo quando lo strato superiore si asciuga un po '. E 'estremamente indesiderabile sovrasfruttare il terreno, con una mancanza di umidità la pianta si libererà delle sue foglie.

La camelia giapponese viene versata con acqua morbida e ben stabilizzata a temperatura ambiente. Puoi acidificare un po 'aggiungendo qualche chicco di acido citrico o qualche goccia di aceto. La pianta acquatica di calce non può tollerare.

umidità. La camelia domestica preferisce una maggiore umidità dell'aria, pertanto si raccomanda di spruzzare regolarmente la corona della pianta con acqua bollita e di conservare le pentole su un vassoio con ciottoli bagnati o argilla espansa. In estate è possibile organizzare una doccia calda, pre-chiusura del terreno in una pentola con cellophane.

potatura. Anche se la pianta è potatura molto dolorosa, a volte diventa necessario. I tralci vengono potati in ottobre - novembre, stimolando lo sviluppo dei rami laterali e conferendo alla corona un aspetto più ordinato.

terreno. La camelia giapponese preferisce terreni acidi con un pH di 3,0 - 5,0, quindi il normale terreno del giardino è del tutto inadatto per questo. Per la Camelia in crescita, è possibile acquistare il terreno pronto per l'azalee nel negozio o preparare la propria miscela di terreno, prendendo erba, torba, terra delle foglie e sabbia in un rapporto di 1: 2: 2: 1. E assicurati di creare un buon strato di drenaggio sul fondo del vaso, evitando il ristagno di acqua e l'acidificazione del terreno.

Anche una miscela molto acida e terrosa non vale la pena, poiché più alta è l'acidità, peggio la pianta assorbe il ferro. E la sua mancanza porta alla clorosi delle foglie e alla loro caduta (insieme alle gemme).

Top dressing. Durante il periodo di gemmazione, la pianta viene alimentata 2 - 3 volte al mese con fertilizzante liquido per azalee. In estate, la concimazione si riduce a 1 volta al mese.

trapianto. I giovani esemplari vengono trapiantati ogni anno, in primavera, in un vaso più grande. Maturazione e fioritura attiva - una volta in 2 - 3 anni, dopo la fioritura e sempre prima dell'inizio della crescita attiva, altrimenti la camelia si farà male a lungo. Le piante di grandi dimensioni non vengono trapiantate, poiché questa procedura diventa piuttosto difficile, ma aggiornano ogni anno lo strato superiore del terreno, rimuovendo quello vecchio nel sistema di radici.

Durante il trapianto è necessario assicurarsi che il collo della radice non sia immerso nel terreno. Anche una piccola sepoltura può portare alla morte della pianta.

riproduzione. A casa, la camelia giapponese viene propagata da semi, talee e innesti. La propagazione del seme è adatta solo alla forma della specie originale, poiché le caratteristiche varietali con questo metodo di riproduzione sono raramente trasmesse, o le nuove piante acquistano qualità leggermente diverse.

Per ottenere il grado desiderato talee adatto. Per fare questo, a luglio o gennaio, piccoli rami non lignificati lunghi 6-8 cm con 3-5 foglie ben sviluppate vengono tagliati dalla pianta madre. Le talee preparate sono piantate in mini-serre in una miscela di terra di parti uguali di torba e sabbia. La formazione delle radici dura per 2 - 3 mesi, ma, sfortunatamente, non finisce sempre con la fortuna.

Se è difficile ottenere talee da radicamento, puoi provare a piantare un germoglio apicale tagliato su un altro albero di camelia. Ma questo non è un modo così semplice per riprodurre, e per evitare una serie di errori e ottenere un risultato positivo, è necessario studiare attentamente la letteratura speciale.

Malattie e parassiti. Una delle cause più comuni di una malattia vegetale non infettiva è rappresentata dagli errori di cura. Il più delle volte, i coltivatori cercano di far crescere la camelia giapponese in terreni inadeguati, creano condizioni di temperatura o luce sbagliate, inondano la pianta o non sono in grado di fornire un clima umido favorevole.

La camelia domestica viene raramente colpita da parassiti, ma se si è verificata un'infezione, è necessario trattare il fogliame e i germogli con sostanze chimiche appropriate.

04/05/2018 admin Commenti Nessun commento

Informazioni generali e origine:Camelia giapponese - Un albero o arbusto appartenente alla pianta del tè del genere Camellia.

Fiorisce un bel fiore che tiene sempre gli sguardi ammirati. Dai fiori di camelia bianchi e rosa teneri, i giapponesi possono anche acquisire colori molto luminosi rossi e variegati.

Il Giappone è considerato il luogo di nascita di questa splendida pianta, così come la parte sud-occidentale della Cina. Il più delle volte può essere visto a Taiwan, nella Corea del Sud, nello Shandong, in India, nel Giappone meridionale e in Indonesia. E in Alabama, questa pianta è considerata il loro simbolo floreale.

L'altezza può variare da un metro e mezzo a sei metri, e in alcuni casi l'altezza di un albero di camelia giapponese può raggiungere gli undici metri di altezza.

Camelia giapponese: l'assistenza domiciliare è fornita, ma bisogna fare attenzione affinché la pianta possa sbocciare e il fiore non si sgretoli a lungo.

La camelia non ama le stanze troppo calde e le correnti d'aria.

Il luogo per la manutenzione della pianta dovrebbe essere a temperatura moderata e con l'afflusso d'aria, ma senza tiraggio.

Questa specie cresce bene su balconi e logge riscaldati, ma non dovrebbero essere posizionati direttamente verso il sole, e non dovresti spostare spesso il vaso con la camelia, dato che si abituano a un posto.

Descrizione della Camelia giapponese: Le foglie sono di forma ovale, lunghe 5-10 centimetri, puntate verso la punta. Lungo i bordi, le foglie sono finemente dentate, hanno una lucentezza e un aspetto a forma di pelle, di un colore verde scuro.

I fiori possono essere semplici, doppi o semi-doppi, i colori sono il bianco, il rosso, il rosa e le sfumature variegate, possono avere un diametro da 4 a 12 cm.

Situato su un ramo in gruppi o uno alla volta.

Fiorisce di solito da dicembre ad aprile.

I semi sono rotondi, grandi.

Ci possono essere camelie giapponesi allo stato brado, nei giardini, nelle serre e all'interno, come fiori in vaso.
A volte nelle serre può dare i suoi frutti.

Cura della camelia giapponese

Illuminazione: la camelia giapponese ama le stanze spaziose con illuminazione diffusa, motivo per cui i balconi e le logge sono buone opzioni. Ma la luce solare non dovrebbe cadere direttamente sulla pianta. I fiori giovani preferiscono una luce più sfumata, e gli adulti - più luminosi.

Temperatura: al fine di dare alla luce i germogli di fiori, è necessaria una temperatura non superiore a 20 gradi. Durante la fioritura della camelia giapponese, la temperatura deve essere mantenuta ad un livello non superiore a 12 gradi.
Dal momento che il periodo di fioritura va da dicembre a maggio, non è difficile aderire a questo, soprattutto se la camelia si trova su un balcone o una loggia.

Irrigazione: non lasciare che il terreno in cui la camelia giapponese si asciughi, ma allo stesso tempo, non esagerare con acqua.

Umidità: aria umida come questo.

Terreno: una pianta di questa specie preferisce un terreno umido e acido.
È buono usare la torba (una parte), l'humus (una parte), la sabbia (una parte) e la terra friabile (due parti) per la composizione.
Anche nel mix, puoi aggiungere un po 'di terra dalla foresta di conifere.

Non dimenticare di aggiungere il drenaggio al terreno per evitare che l'acqua ristagni nella pentola, altrimenti la pianta potrebbe morire.

Hai bisogno di una stanza in cui cresce, spruzzi bene o usa un umidificatore.
Spruzzare la pianta stessa è necessario ogni giorno. Per fare ciò, utilizzare acqua distillata morbida e spruzzare direttamente dall'alto verso il basso. In abbondanza si spruzzano fiori, la camelia non è raccomandata.

È anche molto utile installare un vassoio con ciottoli bagnati dal fondo della pentola, per un ulteriore inumidimento d'aria. Ma assicurati che il fondo del vaso non tocchi l'acqua nei ciottoli.

Acqua se necessario in modo che il terreno rimanga sempre un po 'umido.
In estate, l'irrigazione dovrebbe essere un po 'più abbondante. Ottimo utilizzo dell'acqua piovana. L'acqua normale deve essere difesa prima di annaffiare.

Un segno di umidità insufficiente: le foglie cadono, e se c'è troppa umidità, le foglie diventeranno marroni e le gemme cadranno.

Top dressing: i fertilizzanti organici sono molto utili. Dalla primavera all'autunno, due volte al mese, la pianta deve essere nutrita con fertilizzante liquido che non contenga calce.
Adatto anche per concimi fertilizzanti, che vengono utilizzati per le orchidee.

Trapianto e riproduzione:

Sostituisci ogni anno solo le giovani piante. Si raccomanda agli adulti di ripiantare una volta ogni 2-3 anni. Questo dovrebbe essere fatto da novembre a febbraio.
Durante il trapianto, assicurarsi che il collo della radice della camelia giapponese non sia riempito.

È possibile propagare in gennaio e luglio. Per fare questo, tagliare un taglio semilegnoso e metterlo in una miscela di sabbia e torba. Quindi utilizzare i rotori e coprire la pentola con polietilene, formando una sorta di serra.

Il picciolo è radicato dopo 3-4 mesi.

L'anno successivo al radicamento, la camelia deve essere trapiantata in un vaso più grande. Dopo il trapianto, è necessario pizzicare la parte superiore della pianta in modo che la pianta possa crescere.

I primi boccioli di fiori cominciano a essere posati dal quarto anno.

Fiore di camelia giapponese: cura della casa, varietà di foto con descrizione

Puoi anche propagare per seme, ma devi usare solo semi freschi.
I semi devono essere posti in una miscela di sabbia e torba, coprire con polietilene e crescere, mantenendo il segno sul termometro nella regione di 21-24 gradi. Quindi le piantine germinate devono piombare verso il basso.

Parassiti e malattie: a causa dell'eccesso di umidità, le radici possono marcire e morire. Inoltre, la camelia giapponese può essere spesso soggetta a malattie fungine.

Un segno di questo è macchie marroni e grigie sulle foglie della pianta.

Parassiti: acari, afidi, tripidi, vermi, mosche bianche e cocciniglie.

Uso in medicina: la pianta è considerata velenosa, ma con un uso corretto e può essere estratta molti benefici.

In Cina, la camelia giapponese è usata nella medicina tradizionale. I farmaci risultanti sono considerati anti-cancro.

Oltre alla medicina tradizionale cinese, i farmacisti usano spesso oli essenziali, ottenuti da fiori di camelia. Questi oli hanno un effetto tonico, astringente, anestetico e antisettico.

Si prega di valutare l'articolo.

Valutazione articolo: 4,57 Partecipanti 7 voti.

Camera Hibiscus - Chinese Rose

Caratteristiche morfologiche dell'ibisco cinese:

proizrostaet ibisco allo stato brado delle foreste umide della Cina.

ibisco - un albero o arbusto sempreverde che raggiunge un'altezza di 2-2,5 M. Il tronco di una rosa cinese ha una corteccia marrone scuro o nera, i giovani germogli hanno un colore verde, ma con il passare del tempo diventano legnosi.

L'albero di ibisco cinese ha un verde scuro liscio con la posizione successiva le foglie con bordo frastagliato. Si trovano su lunghi pezioli, il succo appiccicoso viene rilasciato sulle foglie, che viene lavato via per evitare un grande accumulo di polvere sulla pianta e per facilitare la respirazione dell'ibisco e la fotosintesi.

fiori l'ibisco ha una forma a campana del diametro di 10-12 cm, può avere una vasta gamma di colorazione dei petali: dal bianco o rosa al bordeaux e al viola.

Foto di begonia

Ingrandisci foto

Cura delle rose cinesi:

Pianta senza pretese in relazione all'illuminazione: può crescere sia in ombra che sotto il sole splendente. Non è desiderabile spostarsi da un posto all'altro (l'ibisco può lanciare gemme).

In estate i fiori vengono mantenuti a una temperatura di 20-25 ° C, in autunno e in inverno - fino a 12-16 ° C.

Acqua in abbondanza soprattutto in estate - immediatamente dopo che la terra si asciuga in una pentola (3-5 volte a settimana), e quando fa caldo deve essere spruzzata. In inverno, l'ibisco innaffiato viene ridotto e annaffiato 1-2 giorni dopo che il terreno si asciuga.

Gli ibischi cinesi sono propagati per talea in luglio-agosto, a questo scopo vengono potati rami giovani con 3 internodi. Il foglio più in basso è tagliato e bloccato in un substrato di terra bagnata.

Il cinese è aumentato in giovane età trapiantato ogni anno, e già una pianta adulta - 1 volta in 5 anni. Il trapianto è fatto meglio nel mese di maggio.

Periodo di fioritura Rose cinesi: dall'inizio della primavera all'inverno. Un fiore su un albero dura solo 1 giorno, ma ogni giorno appaiono nuovi boccioli.

Per la fioritura regolare, è necessario nutrire il roseto con fertilizzanti minerali settimanali.

Le sfumature della cura, dei problemi e delle soluzioni di ibisco

! Quando un numero enorme di gemme appare su una pianta giovane, alcune vengono rimosse (circa un quarto), per evitare che si resettano. perché c'è un'alta probabilità che non germogli un singolo bocciolo e l'albero di ibisco li lascerà cadere.

Fiore di camelia: assistenza domiciliare. Foto e video. Specie di fiori

per formazione della corona e dando alla rosa cinese un aspetto decorativo, viene tagliata ogni anno e pizzicata.
I rami di potatura fanno all'inizio della primavera (marzo-aprile) formare una corona lussureggiante e aumentare il numero di rami laterali su cui si formano i boccioli.

! Se non esegui la potatura, l'ibisco si allungherà e non fiorirà.

!Paura di bozze e improvvisi cambiamenti di temperatura.

!Principali parassiti - afide e acaro del ragno. Segni del loro aspetto: foglie rotanti e cadenti, crescita lenta, cessazione della fioritura. Eliminare i parassiti con soluzione saponata o cotone idrofilo con questa soluzione, iniziare a spruzzare frequentemente (2-3 volte al giorno).

Fiore giapponese in una pentola

In modo che la musica suoni, è necessario ruotare la parte superiore di The Muse in senso antiorario finché non si arresta, quindi rilasciare. E poi il vaso riprodurrà sicuramente una delle melodie che vi sono incorporate, e la pianta piantata in essa ruoterà lentamente verso la musica, come una ballerina su un carillon.

Il vaso per fiori delle pentole Smart Music è dotato di un altoparlante di alta qualità da 5 W. Collega il pot-speaker ai dispositivi di riproduzione in modalità wireless tramite Bluetooth. Ora sul tuo desktop o sul comodino non sarà la confusione dei gadget. Dopotutto, puoi ascoltare la musica e divertirti guardando la tua pianta preferita. E non è tutto!

Camelia giapponese: varietà, piantatura e cura a casa, recensioni, foto

Di volta in volta, i creativi fanno la stessa domanda: dove vivono le muse, che danno loro l'ispirazione, il senso della bellezza, il desiderio di creare nuovi capolavori? Ma ognuno ha le sue risposte a questa domanda. La musa di qualcuno vive in deliziose prelibatezze, qualcuno trova la sua ispirazione in amore o, al contrario, nella sofferenza, e per alcuni basta ascoltare la musica. Il vaso Muse è la musa di un intero gruppo di designer coreani guidato da Lie Zhong-Fa. Di volta in volta, i creativi fanno la stessa domanda: dove vivono le muse, che danno loro l'ispirazione, il senso della bellezza, il desiderio di creare nuovi capolavori? Ma ognuno ha le sue risposte a questa domanda. La musa di qualcuno vive in deliziose prelibatezze, qualcuno trova la sua ispirazione in amore o, al contrario, nella sofferenza, e per alcuni basta ascoltare la musica. Il vaso Muse è la musa di un intero gruppo di designer coreani guidato da Lie Zhong-Fa.

Musical molto insolito, con vaso multicolore per fiori. Caricato da USB, puoi ascoltare la musica, quando pianti un fiore, poi quando tocchi le foglie, suoneranno note diverse. Regalo fantastico Costi di spedizione previo accordo.

Trapianto e riproduzione della cura domiciliare della camelia

Sanno ammirare il sole che sorge, la neve, la fioritura di sakura. La lenta contemplazione della fugace bellezza del mondo transitorio è una delle attività preferite degli abitanti delle isole giapponesi, che si riflette nella loro straordinaria poesia - haiku. Tuttavia, lo stile degli interni giapponesi per lungo tempo è rimasto incomprensibile per gli europei, i suoi elementi non erano molto usati nel design. Solo da quando il design minimalista è diventato diffuso e riconosciuto, molti decoratori hanno adottato le tecniche utilizzate negli interni giapponesi.

Il fatto è che la cosa principale nel miglioramento della casa per i giapponesi è sorprendente concisione. ie i mobili nella stanza sono quasi assenti, armadi, tappeti, divani - tutto questo è inaccettabile per gli interni in stile giapponese. Letto singolo - tatami, come tutti i mobili deve essere basso. I materiali utilizzati nella decorazione, solo naturali: legno, pietra, cotone e canapa. Anche i colori accesi sono inaccettabili, linee pulite, colori naturali: questo è l'interno di questo stile. Schermi ampiamente utilizzati, illustrati con incisioni in stile giapponese. Per l'interno giapponese è caratterizzato da simmetria, l'uso della calligrafia, forme semplici ed eleganti e toni rilassanti della tavolozza dei colori.

Ragionando in modo sobrio, ovviamente, non tutti gli europei apprezzeranno le stanze vuote e le pareti nude. Certo, ci sono gli amanti del minimalismo che si riproducono prontamente nelle caratteristiche dell'appartamento di un'abitazione giapponese. Ma per la maggior parte di noi, le stranezze degli interni giapponesi rimarranno incomprensibili, perché ci aspettiamo dalla nostra casa, soprattutto, conforto. E per trovarlo in uno spazio enorme e informe, devi essere giapponese. Dopotutto, anche gli accessori vari, le sciocchezze e le cianfrusaglie, che portano personalità e calore in una casa europea, sono inaccettabili per un interno giapponese. Tuttavia, molti fan della cultura giapponese con grande gioia applicano elementi di design della casa giapponese. Dopotutto, è possibile creare uno stile interno come giapponese, che sarà accogliente in stile europeo, ma con tutti i suoi dettagli ricorderà la cultura della Terra del Sol Levante.

Такими элементами интерьера будут японские гравюры – либо репродукции произведений великих мастеров (например, Кацусика Хокусая и др.), либо просто картинки, нарисованные в японском стиле. Un ramo di fiori di ciliegio, come nient'altro, ti ricorderà il lontano Giappone tra l'aspro inverno di Mosca. Puoi mettere un'immagine di sakura sul muro o usare piante da fiore che assomigliano a ciliegie in fiore in vasi da fiori. Per dare al tuo interno uno spirito giapponese, puoi usare i colori che sono caratteristici del design giapponese: mobili scuri ma non massicci, porte che ricordano le porte delle case giapponesi. Tuttavia, uno dei più importanti dettagli con cui puoi portare lo spirito del Giappone nel tuo appartamento, ovviamente, saranno le piante da interno.

In effetti, nello stile giapponese, le piante da interno non hanno trovato ampia applicazione. Ma se creiamo uno stile per l'interno giapponese, sono i fiori di casa che più ci ricorderanno la natura della Terra del Sol Levante.

Naturalmente, il più logico per decorare l'interno giapponese sarà l'uso di piante coltivate nella tecnica della magnifica arte giapponese - bonsai. Possono essere collocati su stand separati, realizzati in stile giapponese, su un tavolo al centro della stanza. L'opzione più semplice è quella di acquistare piante già pronte coltivate in aziende floricole. Ma se hai tempo e, soprattutto, entusiasmo, è del tutto possibile far crescere il tuo albero.

Per la decorazione degli interni in stile giapponese, è meglio usare piante che crescono in Giappone.

Certo, la pianta che cresce nel sud-est asiatico è molto appropriata negli interni giapponesi. E la più bella e alla moda tra loro, senza dubbio, può essere definita la phalaenopsis preferita di tutti. Prendersi cura di questa pianta è semplice, può essere posizionata anche nelle profondità di una stanza luminosa. Altre orchidee non saranno meno adatte, ma più difficili da mantenere, ad esempio, vanda, cambria, ecc.

È molto adatto per l'interno del bastone da interno in stile giapponese - una pianta del materiale, che permetterà di riprodurre i rami di bambù che si trovano spesso sulle stampe giapponesi. Ancora più reminiscenza del bambù è il drader Sander, ora largamente diffuso, che a volte viene chiamato "fortuna bambù". Forse lo otterrete sotto forma di gambi curvati a spirale con foglie in cima o sotto forma di piramidi intricate. Ad ogni modo, questa pianta è estremamente resistente e porterà l'atmosfera giapponese a casa tua il più possibile.

Fatsia si adatterà perfettamente al design giapponese, il suo nome specifico parla chiaramente di origine giapponese. Inoltre, le foglie intagliate di fatsia assomigliano molto alle foglie dell'acero giapponese, spesso presenti nelle incisioni dei maestri giapponesi. In questo senso, una stanza abutilon sarebbe abbastanza appropriato, da allora la sua somiglianza con l'acero non è da meno.

A causa del fatto che l'area di origine dell'Anglaonem è il sud-est asiatico, il suo uso per decorare l'interno, stilizzato in stile giapponese, è abbastanza appropriato. Da questo punto di vista, una notevole pianta tollerante all'ombra e senza pretese - l'aukubu giapponese può essere definita adatta a tale progetto. Anche le bellezze della camelia e della gardenia hanno origine dalla Terra del Sol Levante, quindi possono decorare la finestra dell'interno giapponese. Una piccola serissa può ricordare sakura e una dizigoteka può essere paragonata alla raffinatezza delle incisioni giapponesi con la sua raffinatezza e grazia. Infine, è impossibile non ricordare il sempre più popolare ficus microcarp. Può essere coltivato nello stile di una pianta bonsai. Ma anche se lo hai comprato in un negozio con le radici divertenti addensate alla base, si adatterà perfettamente al tuo interno ispirato al Giappone.

In conclusione, vorrei aggiungere che l'abbondanza di piante, così come una quantità eccessiva di mobili e accessori, è comunque inappropriata per la stanza in cui vogliamo vedere la tendenza in stile giapponese. Semplicità e concisione - un attributo costante della stanza, il cui design è ispirato alla cultura del Giappone.

Foto in basso Questi sono elementi di interni cinesi, ma non giapponesi.

Varietà di specie

Attualmente, gli allevatori allevavano un gran numero di varietà di camelia, diverse dimensioni dell'arbusto, colore e forma del fiore. Ogni specie è bella a modo suo, e l'aspetto del fiore di camelia non è inferiore alla bellezza di una rosa da giardino.

Oltre alla camelia giapponese, i giardinieri piantano altre varietà altrettanto popolari di camelia.

  • Camelia cinese. In condizioni naturali, la pianta cresce nelle regioni montuose della Cina e dell'India.La pianta è un albero o arbusto, la cui altezza può raggiungere i 10 metri. Le foglie sono strette, lanceolate, dipinte di colore verde scuro, hanno una forma ellissoidale oblunga, si trovano su piccioli corti, stretti alla base. I fiori sono disposti singolarmente, i petali sono di colore rosato-dorato.
  • Semi oleosi di Camelia. Questa varietà cresce lungo le rive dei bacini artificiali in Cina ed è un arbusto sempreverde. Le foglie sono dense, con una superficie coriacea, disposte alternativamente e hanno una forma ovale. I fiori sono semplici, bianchi.
  • "Lady Vansittart Pink". Questa specie ricorda un cespuglio di rose da giardino e si distingue per i suoi fiori delicati, eleganti e semi-doppi.

Le proprietà speciali della pianta

Camelia e Sakura sono un simbolo del Giappone, che si trova in molte opere d'arte. In Giappone, la camelia simboleggia una bella vita luminosa, successo, felicità, prosperità. Lei decora gli abiti da sposa e le cerimonie del tè.

L'Asia sud-orientale ha a lungo usato le proprietà curative della camelia. Infusi e decotti di foglie e fiori di questa pianta rafforzano i vasi sanguigni, curano malattie del sistema nervoso e tratto gastrointestinale.

La camelia viene utilizzata nell'industria dei profumi per realizzare creme, shampoo, lozioni e cosmetici decorativi.

Cura la camelia a casa

L'arbusto è poco impegnativo se coltivato in casa e in condizioni di crescita in pieno campo. Nel contenuto della stanza con la coltivazione della Camelia dal fiorista servono un po 'di conoscenza e pazienza.

La camelia non perdona gli errori e con cura inadeguata può liberare i boccioli formati. Se le condizioni della pianta non sono rispettate, la camelia inizia a cadere dalle foglie.

Le foglie cadenti e le gemme possono essere evitate creando condizioni favorevoli per il fiore.

Il posto più adatto per coltivare la Camellia giapponese è una serra o un giardino d'inverno, dove è possibile creare condizioni vicine alla natura e mantenere l'illuminazione per un lungo periodo di tempo.

A casa, non tutti gli amanti delle piante al coperto possono far fronte alla coltivazione della camelia, che molto difficile da adattare alle condizioni della stanza.

  • Illuminazione e posizione

Dopo l'acquisto, la pianta dovrebbe essere immediatamente collocata in un luogo permanente. La camelia non tollera riarrangiamenti e movimenti.

Non toccare la pianta, ruotare o spostare la pentola quando i boccioli si formano su di essa. Questo può far piegare i boccioli al fiore.

La camelia giapponese è una pianta che ama la luce e che richiede luce diffusa. La collocazione di un vaso di fiori sulle finestre occidentali o orientali sarà ottimale.

impianto male trasferimenti luce solare diretta. Nella stagione calda, l'arbusto dovrebbe pritenyat.

La luce diretta del sole o un'illuminazione insufficiente possono far smettere di fiorire il fiore oi fiori saranno pochi.

temperatura

camelia non può crescere in una stanza con aria secca. A casa, può essere posizionato su una loggia riscaldata. La pianta si sente a suo agio ad una temperatura di 12-15 gradi. È molto importante non abbassare la temperatura sotto i 10 gradi.

camelia risponde bene alla messa in onda. Nella stagione calda, può essere tenuto all'aperto, ma occorre prestare attenzione per proteggere la boscaglia da correnti d'aria e vento.

  • Annaffiare le piante e l'umidità

Quando innaffiare il fiore dovrebbe fare attenzione. Non bagnare eccessivamente il terreno. Poiché a basse temperature, l'umidità dal terreno evapora molto lentamente a causa dell'accumulo di acqua in eccesso, il sistema radicale può marcire e la pianta morirà.

L'irrigazione del fiore dovrebbe essere moderata. Il terreno non dovrebbe essere troppo secco o troppo umido.

Per l'irrigazione dovrebbe essere usato caldo per diversi giorni o acqua filtrata che non contiene cloro e altre impurità che possono causare macchie brune sulle foglie, essiccazione delle foglie e marciume delle radici.

  • Trapianto di piante e terreno

Se, in condizioni naturali, la camelia è un arbusto alto o un albero, quindi a casa, la pianta deve essere trapiantata mentre il sistema radicale cresce o il terriccio viene aggiornato regolarmente.

Quando si pianta, il terreno viene completamente sostituito da uno nuovo. Per il fiore pronto terreno misto per rododendri. Puoi anche creare la composizione del terreno mescolando il terreno delle foglie, la sabbia grossa o la perlite, la torba e l'humus.

Il terreno per la camelia giapponese dovrebbe essere sciolto, fertile, buono per passare umidità e aria.

Un terzo del volume del piatto deve essere occupato dallo strato di drenaggio per il quale viene utilizzato. argilla espansa, piccola pietra frantumata, ciottoli, frammenti rotti o mattoni schiacciati.

Le giovani piante vengono trapiantate una volta all'anno, piante adulte - in 2-3 anni. Il trapianto di camelia viene effettuato in autunno o in inverno. il trasbordo può essere effettuato anche durante il periodo di fioritura, dal momento che la pianta non elimina i fiori che sbocciano.

Nutrizione vegetale

L'applicazione dei fertilizzanti minerali inizia in primavera con l'inizio del periodo di crescita attiva della pianta. I fertilizzanti complessi per piante da fiore sono adatti per la medicazione superiore.

fare fertilizzante Dovrebbe essere una volta ogni 15 giorni dall'inizio della primavera fino alla fine dell'autunno. In autunno, la frequenza delle medicazioni si è gradualmente ridotta. Per la crescita delle piante si dovrebbero usare fertilizzanti minerali contenenti azoto, potassio e fosforo.

Malattie e parassiti

Molte malattie della camelia giapponese sono associate alla cura impropria del fiore.

Il più delle volte, la pianta è osservata abscissione di gemme, che è associata a frequenti cambiamenti nella posizione del fiore o trapianto improprio. La caduta dei boccioli può essere causata da una mancanza di luce, alte temperature nella stanza o correnti d'aria.

L'eccessiva umidità del suolo può causare la putrefazione delle radici e lo sviluppo di malattie fungine.

La camelia giapponese può essere colpita da parassiti.: afidi, acaro del ragno, scudo. Quando si riscontrano segni di danno, i parassiti devono essere raccolti dalla superficie delle foglie usando un tampone di cotone umido e la pianta trattata con preparati insetticidi o una soluzione di sapone da bucato.

Pin
Send
Share
Send
Send