Fiori da giardino, piante e arbusti

Caratteristiche cura piante biennali

Pin
Send
Share
Send
Send


Le biennali sono chiamate tali piante, il cui ciclo di vita completo richiede due anni. Il ciclo di vita si riferisce al periodo della vita, durante il quale non si forma solo la massa verde, ma ha anche il tempo di maturare i semi. Oltre alle piante biennali, ci sono anche annuali e perenni. Come puoi immaginare, le annuali fanno un ciclo vitale completo in un anno, mentre le piante perenni fioriscono e danno frutti nel corso degli anni.

La maggior parte degli abitanti del giardino fiorito e del giardino a noi noto sono annuali, tra i fiori si possono trovare molti perenni, ma le biennali possono letteralmente essere contate sulle dita. Ciò è dovuto al fatto che le biennali sono biologicamente derivate da piante perenni che, a causa di condizioni ambientali sfavorevoli, sono state costrette a riorganizzarsi in un ciclo di vita più breve. Questo metodo di adattamento può verificarsi in regioni dove si verificano spesso gelate o periodi secchi.

Caratteristiche della vegetazione delle piante biennali

Nell'anno della semina si formano germogli, foglie e apparato radicale. La massa verde cresce fino all'inizio del freddo, dopo di che il fogliame viene schiacciato a terra, e parte di esso muore. In questo stato, la pianta sta vivendo l'inverno, e l'anno successivo produce uno stelo robusto - una freccia di fiore, sulla quale si sviluppano fiori e semi (o frutti). Dopo ciò, la pianta smette di crescere.

Delimitazione su annuali e perenni non è difficile In alcuni casi, verdure, il cui ciclo di vita normale è di due anni, può fiorire e dare semi per un periodo di diversi mesi. Questo accade se una piantina piantata troppo presto è interessata dal gelo. In questo caso, i coltivatori di ortaggi, ad esempio, al posto di succulenti ortaggi a radice, i ravanelli ricevono frecce floreali che sono così indesiderabili per loro.

Ma conoscendo questa caratteristica, i coltivatori di piante competenti possono gestire il ciclo di vita dei loro reparti, ottenendo massa, radici o semi verdi nell'anno della semina. A volte per regolare i processi della stagione di crescita usando fitormoni, che consente una fioritura e fruttificazione più precoce. Ma questo metodo non è ancora molto comune.

Verdure e fiori con un ciclo di due anni

Sia le verdure che i fiori sono biennali, e anche se la lista delle piante biennali non è così lunga, alcune di loro hanno conquistato l'amore dei coltivatori di piante. Non tutti i coltivatori di fiori sono contenti del fatto che i bambini di due anni li aspettino a lungo per la loro fioritura, ma coloro che sono pronti ad avere pazienza saranno pienamente ricompensati con il risultato. I colori con un ciclo di sviluppo di due anni includono:

  • margherita,
  • viole del pensiero,
  • Nontiscordardime (non di tutti i tipi),
  • campana
  • Garofano turco
  • Malvone,
  • festa serale
  • digitale.

Tra gli ortaggi e le colture verdi, vengono coltivati ​​anche alcuni che sono classificati come biennali. Molto spesso, i coltivatori li coltivano come un raccolto annuale. Oggi, giardinieri e residenti estivi non devono più preoccuparsi di ottenere semi dalle loro piante, perché possono sempre essere acquistati nel negozio, così tante persone non sospettano nemmeno che il solito prezzemolo o, ad esempio, le barbabietole abbiano un ciclo vitale di due anni. Oltre alle culture sopra menzionate, i billetas includono anche:

Coloro che non prevedono di ottenere semi da queste verdure e colture verdi possono coltivarli con successo come un normale annuale, seguendo il solito schema: semina, raccolta. Sia le foglie che le radici saranno formate già nella stagione in corso. Se il tuo seme è ancora nei piani, dovresti cercare di mantenere il piano biennale fino all'anno prossimo.

Ciclo biennale: dalla semina alla fioritura

Molte delle piante biennali sono abbastanza senza pretese. Sopravviveranno tranquillamente a tutti i capricci del tempo, svernando in campo aperto proprio sul giardino e la prossima primavera toccherà volentieri la crescita. Questi "spartani" comprendono prezzemolo, cavolo, cicoria, dispersione, carota. Negli anni favorevoli, possono passare con successo il ravanello invernale, la rapa, le cipolle e le pastinache. Le verdure rimanenti possono congelarsi nel terreno, quindi vengono scavate in autunno e conservate in cantina o sul ripiano inferiore del frigorifero. In primavera le radici sono piantate nel terreno e attendono la fioritura.

Se c'è il desiderio di ottenere i propri semi nella stagione in corso, è possibile utilizzare il metodo di semina. I semi vengono seminati in contenitori all'inizio della primavera e coltivati ​​in una serra o in un appartamento. Le piantine leggermente cresciute sono piantate nel terreno prima dell'inizio del gelo primaverile in modo da cadere a basse temperature. Tale scuotimento stimola le piantine ed è più probabile che fiorisca nel primo anno. È vero, le radici in questo caso non si formano.

Lo stesso metodo può essere utilizzato anche quando il giardiniere vuole ottenere le gemme dalle piante da fiore nel primo anno dopo la semina. Per raggiungere questo obiettivo, le colture selezionate dovranno essere seminate su piantine in un appartamento o in un ambiente in serra tra febbraio e marzo. Dopo una lunga stagione di crescita, la maggior parte delle piantine avrà il tempo di formare le gemme nella prima stagione, ma accadrà più vicino all'autunno. Va notato che in questo modo il fiore di due anni, infatti, si trasforma in un fiore di un anno, quindi non vale la pena aspettare la sua stagione di crescita e la fioritura l'anno prossimo.

Aggiunta di un articolo a una nuova raccolta

Le biennali non sono particolarmente apprezzate dai giardinieri. E invano! Dopo tutto, questi fiori sembrano grandi nelle aiuole. Inoltre, prendersi cura delle piante biennali non è così difficile.

Il gruppo di piante biennali include biennali reali (vivono per esattamente 2 anni e fioriscono nel secondo anno) - digitale purpurea, campana media, lunaria e alcune piante perenni (sono coltivate come piante biennali, perché dopo il secondo anno diventano meno decorative) - malva (Stockrose), donna Hesperis, garofano turco, margherita, Nontiscordardime, Viola Vittrok.

Come far crescere le biennali?

Le biennali seminate in pieno campo o in una serra in maggio-giugno, nella fase di 2-3 volantini veri, l'immersione delle piantine, e non oltre la metà di settembre, le piante "si trasferiscono" in un posto permanente nel giardino fiorito. È importante che abbiano il tempo di mettere radici prima dell'inizio del gelo.

All'inizio della primavera, dopo le gelate invernali, le radici delle piante possono sporgere dal terreno. Per evitare questo, in autunno (dopo l'inizio del freddo), le biennali pacciamano con foglie secche o torba. Dopo che la neve si scioglie, il pacciame viene rimosso.

Le piante erbacee biennali dopo la fioritura perdono il loro effetto decorativo. Prima di tutto si tratta di Nontiscordardime, digitale e garofano turco. In queste piante è necessario tagliare la parte fuori terra.

Modi per crescere biennali

1. Tradizionale: I semi vengono seminati in primavera in speciali letti in pieno campo o in serra. Un mese dopo, si tuffa e se ne va fino all'autunno. In autunno trapiantato in un luogo permanente.

2. olandese: seminato in serra in dicembre e gennaio, immersioni. Uso di illuminazione, temperatura e retorici (sostanze che inibiscono la crescita)

In condizioni climatiche avverse, una pianta biennale può completare il suo intero ciclo di vita in un brevissimo periodo di tempo - 3-4 mesi invece di due anni. Questo comportamento porta al fatto che molte piante biennali in alcune regioni sono considerate annuali. La fioritura precoce può anche essere causata da ormoni vegetali (fitormoni).

Se di solito una pianta biennale viene coltivata in condizioni climatiche avverse, sarà considerata come una annuale, in quanto molto probabilmente non sopravviverà al freddo inverno. Al contrario, una pianta annuale con condizioni estremamente favorevoli può avere una distribuzione di semi di successo, che la renderà biennale oa lungo termine.

Alcune piante perenni di breve durata possono sembrare biennali, la differenza principale tra biennali reali è che fioriscono solo una volta nella vita, mentre le piante perenni fioriscono ogni anno. Tuttavia, ci sono piante monocarpiche perenni, fioritura e fruttificazione solo nell'ultimo anno di vita. Questo suggerisce che la differenza tra piante biennali e perenni non è così grande. Le piante perenni perdono la loro decoratività per 3-4 anni o c'è una grande marea: Viola Vitrocca, margherita perenne, marsh-forget-me-not.

Biotecnologie in crescita per l'agrotecnica

Prendersi cura delle biennali è tempestivo diserbo, irrigazione, alimentazione. Nelle giornate di sole particolarmente calde i fiori pritenyayut. Preparando per l'inverno, i fiori coprono con segatura, rami di abete rosso, altri materiali di copertura. All'inizio della primavera del secondo anno, non appena le condizioni del terreno lo consentono, le piante vengono alimentate al ritmo di 1 metro quadrato. 10 - 20 g di nitrato di ammonio, 15 - 30 g di perfosfato e 5 - 20 g di cloruro di potassio o solfato. Durante il periodo di gemmazione, viene effettuata la seconda medicazione: nitrato di ammonio - 15 g, perfosfato - 35, cloruro di potassio - 15 g / m2. Durante il periodo di cura, è necessario rimuovere regolarmente le infiorescenze da fiore, sistematicamente erba, allentare il terreno e l'acqua, se necessario.

Preparazione per piantare biennali

1. Scegli il momento giusto: semi di biennali resistenti al freddo vengono seminati nel terreno a fine primavera - inizio estate.

2. Preparate un letto di semenza: forchette Perekkapayâ ben riscaldate dal sole e situate lontano dal terreno di alberi. Aggiungere la torba (ma non il concime), livellare e strofinare, allentare leggermente la superficie del terreno con un rastrello. Se possibile, sistemare i letti in un posto nuovo ogni anno. Per la coltivazione di piantine di fiori ci sono grandi aree in forma che sono state sottoposte a colture orticole.

3. Preparare le scanalature: le scanalature dovrebbero trovarsi a una distanza di 15-30 cm l'una dall'altra. La loro profondità dovrebbe essere sufficiente per coprire i semi con uno strato di terreno doppio del diametro del seme. Non innaffiare mai il letto immediatamente dopo la semina: il terreno asciutto deve essere annaffiato prima di seminare.

4. Semina: i semi devono seminare scarsamente. Non versare i semi direttamente dalla borsa. Metti alcuni semi sul palmo della mano e rilasciali in un sottile flusso tra il pollice e l'indice. Cerca di mantenere uno spazio di 0,5 cm tra i semi Dopo la semina, versa con cura il terreno nella scanalatura e applicalo con il rastrello sul lato posteriore o con la mano.

Non innaffiare, con tempo asciutto, coprire il letto del giardino con un giornale. I semi di alcune piante devono essere protetti dagli uccelli. Per fare questo, allunga il filo sul letto o mettici sopra del sottobosco.

5. Diluizione: quando le piantine hanno i primi volantini veri, devono essere diluiti. Lasciare in fila una pianta per ogni 5 cm. Dopo dieci giorni, assottiglia di nuovo le colture, lasciando 10 cm tra le piantine di piccole piante e 45 cm ciascuna tra le grandi piantine.

6. Piantare in un luogo permanente: piantine di biennali scavare in autunno e trapiantati in un luogo permanente.

I fiori più popolari sono le biennali per il giardino: le foto delle biennali

L'elenco principale di colori con una stagione di crescita di due anni include:

  • La campana è nella media
La campana è nella media

  • Rosa di scorta
Stem -rose
  • Foxglove viola
Foxglove viola
  • Margherite perenni
Margherite perenni
  • Forest Nontiscordardime
Forest Nontiscordardime
  • viole del pensiero
viole del pensiero
  • Hesperis donna o notte viola (sera)
notte viola
  • Garofano turco e barbuto
Garofano turco

Secondo il periodo di fioritura, i fiori biennali sono divisi in due tipi:

  1. Primavera (Viola, Daisy, Non scordar di me)
  2. Estate (Bellflower, Garofano, Digitalis, Shtokroza, Hesperis)

Dalla crescita delle piante:

  1. Sottodimensionato (viola, Nontiscordardime, margherita)
  2. Alto (foxglove, rose di rosa, campana)

Dov'è il posto migliore per piantare fiori biennali?

I fiori biennali non sono esigenti per il suolo e l'illuminazione, possono essere piantati anche in ombra parziale e sotto la chioma degli alberi.

Possono essere piantati in mixborders in piccoli gruppi, biennali sottodimensionati piantati in contenitori, bordi, insieme con fiori lukoichnymi.

Alta (digitale) più vicina alle case e alle recinzioni, sullo sfondo delle aiuole, sempre legando.

Come far crescere i fiori biennali?

Le biennali possono essere piantate in due modi: attraverso le piantine e direttamente nel terreno aperto.

I semi vengono seminati nelle serre alla fine di maggio e all'inizio di giugno, e alla fine di agosto sono piantati in un luogo permanente, coperti con un materiale di copertura, abete rosso o pacciame in uno strato di 5 cm.

Seminare i semi in un luogo permanente in estate fino a metà settembre e coprire anche per l'inverno.

Ciclo di vita biennale

Le biennali sono generalmente piantate per il consumo o come decorative. Le funzionalità del ciclo di vita consentono di determinare quale pianta ha due anni:

  1. Nel primo anno dopo la semina, si sviluppa il sistema radicale, compaiono foglie piccole e gambi corti.
  2. Al primo gelo, la parte aerea cade a terra. Il sistema di root allo stesso tempo rimane nel terreno, in alcuni casi, la cultura viene spostata in una memoria speciale. La pianta fiorirà solo dopo l'inizio del freddo, dopo di che la temperatura sale. Questo momento è preso in considerazione quando sbarchiamo le biennali in speciali giardini frontali.
  3. Dopo aver attraversato l'inverno, una pianta di due anni forma uno stelo alto e potente, con un aumento della temperatura, inizia la fioritura e compaiono i frutti.
  4. I semi maturi possono essere raccolti e preparati per la semina.

L'erba biennale e altre piante erbacee sono in grado di produrre fiori o frutti solo una volta nella vita, nel secondo anno di coltivazione.

Specie di fioritura

La maggior parte è dedicata al gruppo di piante erbacee in fiore. Sono utilizzati nel design del paesaggio grazie alla decorazione - i fiori della maggior parte delle biennali da giardino sono molto efficaci sia individualmente che in piantagioni di gruppo. Tali piante biennali includono:

  1. Garofano turco. Le varietà da giardino olandesi sono più comuni, luminose e vellutate, i cespugli sono caratterizzati da una grande altezza. Quando si pianta questa pianta si dovrebbe tenere presente che preferisce terreni fertili e luoghi che sono ben illuminati durante il giorno. Il garofano turco non ama l'umidità elevata. Le grandi dimensioni dei cespugli e dei fiori luminosi determinano che questa varietà viene scelta per creare giardini frontali e aiuole efficaci. Lo svantaggio del garofano turco può essere chiamato bassa resistenza al gelo, poiché il sistema radicale muore durante le forti gelate.
  2. Campane medie. Gli arbusti di questa varietà raggiungono un'altezza di 50-90 centimetri. Nella maggior parte dei casi, i fiori diventano blu, rosa o bianco. Piantare le campane viene effettuato in luoghi soleggiati, si consiglia di creare un piccolo supporto, in quanto un forte vento può rompere i gambi. Quando l'irrigazione non è raccomandata per spruzzare volantini e fiori, l'acqua dovrebbe cadere esclusivamente alla radice della pianta.
  3. margherita. La pianta inizia a svilupparsi attivamente con l'aumentare della temperatura all'inizio della primavera, la boscaglia raggiunge un'altezza di 20 centimetri. Di regola, la margherita al momento della fioritura è rappresentata da 20-30 fiori luminosi di sfumature brillanti. Il fiore ama una grande quantità di colore soleggiato, terreno nutriente e sciolto, il sistema radicale tollera bene gelate forti.
  4. Tinkerbell. Una biennale molto attraente può essere definita "nontiscordardime". La fioritura avviene all'inizio della primavera, adora i luoghi ombrosi e freddi della pianta. L'altezza del cespuglio è di 20 centimetri ei fiori diventano blu. Su un cespuglio si possono formare diverse infiorescenze contemporaneamente.
  5. viole del pensiero. Questa pianta è caratterizzata da fiori molto insoliti di varie sfumature. Nel giardino vengono coltivate principalmente versioni ibride, che sono ben percepite dagli effetti della bassa temperatura. Per l'intero periodo di coltivazione, sono state ottenute diverse centinaia di ibridi.
  6. Lunaria, o Lunik che prende vita. Questa pianta ama la luce solare diretta. Fiori - colore rosso porpora. Si consiglia di seminare a giugno o all'inizio di luglio. Ciò è dovuto al fatto che l'apparato radicale deve svilupparsi completamente prima dell'inizio del gelo grave. La lunaria richiede un'attenta cura, un allentamento periodico della terra e un'irrigazione regolare. In agosto, si consiglia di trasferire in un nuovo luogo, dove rimarrà fino al prossimo anno. In inverno, la boscaglia viene coperta con un sacchetto di plastica per proteggere il sistema radicale e la parte fuori terra dal freddo.
  7. Foxglove viola. Questa pianta è caratterizzata da un aspetto attraente, i fiori assomigliano a un ditale e si riuniscono in grandi infiorescenze. Il cespuglio cresce a 1,5 misura, la fioritura avviene da luglio a settembre. I semi sono piccoli, la semina è fatta a giugno e l'atterraggio in un luogo permanente in agosto. Va tenuto presente che quasi tutte le parti della pianta sono velenose. Questo è il motivo per cui non è consigliabile scegliere una pianta da piantare nell'area in cui i bambini possano giocare. La Biennale preferisce terreni sciolti, umidi e fertili. Il cespuglio si sviluppa solo se riceve una grande quantità di luce. Nell'ombra parziale, la pianta fiorisce un po 'peggio, se si tagliano i gambi fioriti, possono apparire nuovi steli di fiori.

Molte delle biennali in fiore sono caratterizzate dal fatto che i fiori iniziano ad apparire all'inizio della primavera. При этом растения выдерживают воздействие низкой температуры и не реагируют на отсутствие большого количества света.

Овощные культуры

На огороде встречается огромное количество различных растений, которые выращивают из-за зелени или корнеплодов, употребляющихся в пищу. Во многих случаях они могут быть и однолетними, и двулетними. Tra le specie biennali, le seguenti sono più spesso coltivate:

  1. Cavolo bianco. Nel primo anno di crescita, ha un fusto eretto di piccole dimensioni, la struttura è carnosa. Il foglio inferiore costituisce uno scarico ad alta densità. Dopo aver attraversato l'inverno, il rosone assume una forma cilindrica, le foglie carnose di grandi dimensioni diventano a forma di lira, il lenzuolo superiore diventa verde e tutti gli altri diventano bianchi con il tempo. Il cavolo si trova quasi in tutto il territorio della Russia e in altri paesi europei, in quanto resiste al clima sfavorevole ed è senza pretese nelle cure, viene utilizzato per creare vari piatti.
  2. porro. Questa pianta è caratterizzata da foglie strette e lunghe, che spesso assomigliano a frecce d'aglio. Nella parte inferiore del gambo è formata con una forma complessa, in alcuni casi, è compattata e diventa come una testa di cipolla. Il porro viene coltivato attraverso le piantine, che si consiglia di preparare a febbraio. La pianta non richiede cure particolari, tranne che per un'abbondante irrigazione. La biennale è apprezzata per il fatto che dopo l'interruzione può essere conservato per un lungo periodo e utilizzato nella preparazione di vari piatti.
  3. carote. Nel primo anno di crescita, appare un piccolo frutto. Le carote sono spesso dipinte in giallo, arancione e bordeaux, nel secondo anno si formano fiori complessi. Il frutto risultante è caratterizzato da una forma ellittica, che contiene due semi.
  4. barbabietola. Nel primo anno dopo la semina si forma uno sbocco, nel secondo un grande rametto appare sopra il terreno. I fiori bianchi sono composti da 5 petali, sono raccolti in mazzi, i frutti monodimensionali sono i frutti. La fioritura attiva è osservata da giugno ad agosto.
  5. prezzemolo. Questa pianta è inclusa nella composizione di molti piatti per conferire un gusto speciale. La pianta è lunga circa 30 centimetri, formando una radice carnosa, la radice è diritta, alta e spoglia.

Raccomandazioni per crescere

Le biennali in crescita vengono effettuate tenendo conto delle caratteristiche della crescita della coltura selezionata, nella maggior parte dei casi la semina viene effettuata in primavera. Le raccomandazioni per piantare i semi sono le seguenti:

  1. Per la semina, si consiglia di fare un letto speciale o utilizzare ciotole, che vengono poi sepolti nel terreno.
  2. Se si osservano la temperatura e l'umidità richieste, le piantine compaiono dopo 7-10 giorni. La durata del periodo può essere influenzata non solo dalla temperatura e dall'umidità, ma anche dalla corretta preparazione dei semi. Se commetti degli errori nella fase di semina, le piantine possono apparire solo dopo due settimane.
  3. 3-4 settimane dopo l'emergere del tuffo dei germogli.
  4. Dopo due settimane dal momento dell'immersione, si consiglia di alimentare la pianta. Per questo, possono essere usati fertilizzanti complessi speciali, ci sono fertilizzanti in vendita su una pianta specifica.
  5. Dopo la crescita, le piantine vengono piantate in una posizione precedentemente selezionata. Un atterraggio è consigliato dalla fine di agosto o fino all'inizio di settembre. Durante questo periodo, la terra rimane calda, l'aria si scalda bene durante il giorno, prima che compaiano le prime gelate, l'apparato radicale ha il tempo di svilupparsi.
  6. L'atterraggio su un posto permanente può essere effettuato all'inizio della primavera. In questo caso, c'è una rapida crescita e le biennali raramente muoiono, perché al momento dello sviluppo il sistema radicale non è influenzato dalla bassa temperatura.

Il metodo di allevamento dei semi è molto diffuso. Dopo le fioriture biennali, puoi raccogliere semi e prepararli per la semina con tutte le raccomandazioni.

Ogni pianta del gruppo in esame è caratterizzata dalle sue caratteristiche specifiche. Alle caratteristiche generali includono i seguenti punti:

Rappresentanti biennali

Soprattutto molte piante coltivate biennali nella famiglia Cruciferous, queste includono:

  • carote,
  • cavolo rapa,
  • barbabietole,
  • ravanello.
  • cavoli e cavoli

Il cavolo bianco in condizioni favorevoli durante il primo anno forma una testa di cavolo, e nel secondo fiorisce e produce semi

La rapa (Brassica rapa) è una pianta biennale che forma un rosone di foglie e radici nel primo anno e fiorisce nel secondo anno.

  • rapa (o rapa del giardino),

Nel primo anno di vita, la rapa forma un raccolto di radici e una rosetta di foglie e, nel secondo anno, fiori e semi.

Tra i fiori da giardino ci sono molti rappresentanti di biennali che raggiungono la decoratività nel secondo anno di vita:

  • Garofano turco,
  • la campana è nella media
  • digitale,
  • viola tricolore,
  • ti scordar di me.
  • margherita,

Quando si allevano piantine, le margherite fioriscono solo l'anno prossimo.

Caratteristiche del ciclo di vita della biennale

Il ciclo di vita delle biennali si svolge su due periodi di vegetazione. Così, nel primo anno, la pianta biennale delle carote forma una radice, poi in inverno muore la parte in superficie, e la primavera successiva la carota spara, fiorisce, forma i semi, poi muore. Nella prima stagione si formano gli organi vegetativi, l'anno successivo si formano gli organi genitali, che includono fiori e frutti.

Per la fioritura e la fruttificazione le biennali hanno bisogno di un periodo di riposo invernale.

A seconda degli obiettivi della coltivazione, il ciclo di vita delle piante annuali, biennali e perenni viene modificato. Quindi, quando si coltiva una barbabietola biennale vegetale per la radice, la vita della barbabietola è limitata a un anno.

Per piante biennali coltivate per foglie commestibili, includere cavolo, sedano, prezzemolo.

Le condizioni climatiche limitano la crescita di alcune piante perenni, poiché nelle regioni meridionali del garofano turco si coltiva una coltura perenne, e nel nord i fiori nella prima stagione vegetativa formano una rosetta fogliare, svernano e richiedono riparo dal gelo, sbocciano l'anno prossimo.

2 commenti su "" Informazioni su piante biennali ""

Sul mio sito puoi trovare diverse piante e annuali e perenni. Piante annuali che pianto per mangiare e la pletora per i semi. Tra i miei due anni: cavoli, carote, cipolle, barbabietole, sedano - solo un set da gentiluomo. Inoltre, pianto un ravanello, pastinaca e prezzemolo.
Francamente, quelli che stanno appena andando a piantare un orto e vogliono coltivare alcune colture vegetali per le sementi sono un processo piuttosto complicato e dispendioso in termini di tempo, dal momento che nel primo anno si devono ottenere ortaggi e cavoli e quindi creare le giuste condizioni di conservazione per la vernalizzazione.
Molto dipende dai tuoi obiettivi. Se vuoi coltivare un raccolto per motivi di fiori, semi o frutti, allora le piante hanno bisogno di almeno due anni. Se prendi una pianta biennale per le radici commestibili (carote, sedano, barbabietole) o foglie (cavoli, cavoletti di Bruxelles, prezzemolo), la vita sul sito di queste piante è limitata ad un anno da due possibili.
Pertanto, prima di piantare qualcosa, pensa a ciò che vuoi dal tuo raccolto.

Mi piace quando un sacco di piante fioriscono in giardino, quindi mi faccio sempre un calendario di piantagione con un piano del sito. Inoltre, ho una lista di piante annuali biennali perenni.
Nel mio elenco di piante biennali: garofano turco, malva, campanula, Nontiscordardime, digitale, verbasco, fiordaliso, rudbeckia, agrostemma, viole del pensiero, lupino, trifoglio dolce.
Le piante biennali preferiscono non crescere, perché abbiamo inverni e vegetali freddi difficili da mantenere per il secondo anno.

Guarda il video: Introduzione alle piante annuali e biennali (Potrebbe 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send