Alberi

El Nidiformis - un elegante design del paesaggio

Picea abies Nidiformis è un bellissimo albero di Natale sempreverde. L'altezza massima dell'albero raggiunge un metro di altezza.

Questo albero di Natale è completamente senza pretese nella cura e sembra grande in qualsiasi composizione del paesaggio o in giardino, soprattutto vicino alle piante a crescita bassa.

Parleremo delle peculiarità dell'assistenza per questa pianta nell'articolo.

Descrizione dell'abete rosso

Nidiformis viene dalla Germania, la varietà è stata allevata relativamente di recente. Rispetto ad altri tipi di abete rosso, ha diverse caratteristiche distintive:

  • Bassa statura L'albero cresce non più di un metro di altezza.
  • Forte ramificazione.
  • Aghi corti. Aghi fino a un centimetro, spessi.
  • Forma sferica di un albero. Un albero adulto diventa perfettamente rotondo.
  • Compaiono solo i coni di piante adulte.

L'abete norvegese nidiforme cresce lentamente: in 3 anni può crescere solo di pochi centimetri. Il colore degli aghi è verde scuro, i giovani germogli sono di colore verde chiaro. L'abete rosso cresce lentamente e tollera le gelate, quindi la vista è molto popolare tra i giardinieri.

Come tutti gli altri hanno mangiato, lei soggetti a scottaturequindi, è impossibile piantarlo in una zona soleggiata, o è necessario ombreggiare una pianta finché non diventa più forte. Tre anni dopo la piantatura, l'albero di Natale non sarà più colpito dal sole.

Scegliere un sito di atterraggio

Poiché questo arbusto cresce rapidamente in larghezza, richiede una grande quantità di spazio. Per un albero di Natale sarà necessario un appezzamento di terreno di tre metri di diametro. L'albero cresce abbastanza a lungo, quindi nei primi anni, mentre c'è un posto libero vicino, puoi piantare piante annuali lì.

Piantare il terreno deve essere fertile e acido.. Sono necessari drenaggio e irrigazione regolare. Un luogo perfetto per piantare sarà un'area parzialmente ombreggiata. In modo che il terreno intorno all'albero non sia compattato, dovrebbe essere piantato lontano dai binari.

Non è necessario calpestare la terra intorno agli abeti: al contrario, si consiglia di allentare L'allentamento dovrebbe essere fatto molto attentamente, da allora il sistema di radici di abete rosso è altoe c'è il rischio di danneggiarlo.

È meglio scegliere un luogo lontano dalle falde acquifere, poiché con il ristagno di umidità l'albero potrebbe morire. Se non c'è altro luogo, è imperativo versare il drenaggio dalle macerie o mattoni rotti di argilla sul fondo della fossa di atterraggio.

Piantare piantine

Piantare questa varietà di abete rosso è completamente diverso dal metodo di piantare altre varietà di alberi. Alberi molto piccoli sono piantati con un pezzo di terra per non danneggiare il sistema radicale.

L'atterraggio deve essere di almeno cinquanta centimetri di diametro e fino a un metro di profondità. Se è richiesto uno strato di drenaggio, dovrebbe essere di venti centimetri. Poiché il sistema di radici di Nidiformis è in cima, non è necessario scavare un buco troppo profondo.

Uno strato di sabbia deve essere versato sopra lo strato di drenaggio per evitare l'accumulo e la ritenzione di umidità nel terreno. Terra, che si addormenta pianta, assicurati di concimare. Per questo è possibile utilizzare torba, sabbia, terra nera e segatura di pino.

Per ottenere un bellissimo albero della forma corretta, esso viene acquistato in vivai o venditori verificati. È meglio comprare una pianta in vaso in modo che possa essere trapiantata con una zolla di terra. Spesso, gli alberi di Natale sono già venduti in terreni fertili e fertilizzati. Si raccomanda di chiedere al venditore la composizione del terreno nel piatto. Se i fertilizzanti non vengono introdotti nel terreno, allora un nitroammophoka può essere versato nella fossa prima di piantare.

Dopo aver preparato l'atterraggio, hai bisogno di:

  • È bene innaffiare la pianta in una pentola in modo che tutto il terreno sia bagnato e si possa facilmente ottenere un cespuglio dalla pentola. Se la pianta è stata venduta in sacco o in rete, allora è necessario piantarla in un buco direttamente con una borsa. Alcuni anni dopo, la tela si occuperà da sola.
  • È necessario livellare la pianta e tenerla così fino alla fine della semina.
  • La pianta è coperta con terreno fertilizzato preparato. Il terreno dovrebbe essere leggermente schiacciato per evitare luoghi vuoti. Ogni strato di venti centimetri è innaffiato con acqua, che eviterà vuoti sotto la zolla.
  • Il colletto della radice non può essere riempito, in quanto la pianta potrebbe morire.

Un piccolo abete Nidiformis ha bisogno di circa un secchio d'acqua. Man mano che l'albero cresce, il volume dell'acqua aumenta. In estate, l'irrigazione deve essere regolare e abbondante, ma assicurarsi che l'umidità non ristagni. Una pianta di un metro richiede un secchio d'acqua, oltre un metro e due secchi.

Nei primi sette giorni dopo il trapianto, la pianta deve essere nutrita con uno stimolante. Nel primo anno, assicurarsi di ombreggiare la pianta dalla luce solare diretta. Per far sì che la pianta si svegli più velocemente dalle gelate invernali, a marzo può essere annaffiata con acqua calda.

Cura degli abeti Nidifomis

Questa è una pianta molto modesta che tollera perfettamente le gelate e non richiede cure particolari. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche nella cura di questo abete:

  • A causa del fatto che questa varietà e corona nana si trova vicino al suolo, è soggetta a malattie fungine. Per evitare questo, è necessario piantare l'abete rosso in un luogo soleggiato in modo che l'umidità in eccesso si asciughi più velocemente.
  • Assicurati di diserbo a spina di pesce dalle erbacce. Se la sua crescita sarà ostacolata da molte erbacce o altre piante, potrebbe morire.
  • Man mano che la boscaglia cresce, i rami più bassi possono essere tagliati per ridurre l'area di contatto con il terreno.
  • Questa varietà può infettare un acaro del ragno. Per affrontarlo, è necessario trattare la pianta con composti speciali.
  • Il giovane cespuglio deve essere avvolto per l'inverno, poiché il sistema radicale non è ancora forte e può congelare.
  • Per non rompere i rami della pianta con una grande quantità di neve, la boscaglia dovrebbe essere riparata.
  • Il terreno vicino al cespuglio deve essere pacciamato.
  • Tagliare un abete è facoltativo, solo se è necessario dargli una certa forma.

Utilizzare nella progettazione del paesaggio

El Nidiformis è molto popolare tra i progettisti del paesaggio grazie alla sua corona rotonda sempreverde. Spesso è usato in congiunzione con piante a crescita bassa nella creazione di diapositive di pietra e sembra grande accanto ad altre conifere.

Crescere una tale bellezza è molto semplice, la cosa principale è scegliere l'alberello giusto e curarlo adeguatamente.

Albero di Natale divertente

Prima di tutto, la pianta è interessante perché è un arbusto, e non un albero, e ha una strana forma insolita: negli anni giovani, i germogli si piegano verso l'alto, arrotondando i contorni. Per questo abete rosso Nidiformis è spesso chiamato il nido di abeti.

Nel corso degli anni, questa tendenza è andata persa e l'arbusto acquisisce una simmetria di lunga durata, pur mantenendo la forma del cuscino.

Il colore degli aghi è brillante, verde brillante, è curioso che gli aghi siano aghiformi, ma non spinosi. L'altezza è solitamente due volte più piccola del diametro della corona, l'altezza media è di circa 70 cm, anche se i singoli esemplari possono raggiungere anche un metro. L'abete rosso Nidiformis cresce lentamente, ma la vita media è di circa 250 anni.

Nelle caratteristiche principali - tolleranza cromatica e resistenza al gelo. Tuttavia, quest'ultima qualità non dovrebbe essere abusata: a temperature molto basse l'arbusto è ancora congelato, quindi è raccomandato per le aree in cui la temperatura inferiore a -20 scende raramente in inverno. E la tolleranza all'ombra è una domanda relativa: se c'è poca luce, l'abete Nidiformis perde il suo colore brillante, gradualmente ingiallendo e "sfocando" nella forma.

Piantiamo correttamente

Se scegli l'abete rosso Nidiformis, è piantato secondo le regole generali per tutte le varietà di abete rosso. Sono:

  1. L'ora di atterraggio di maggior successo è la fine di aprile. Un'alternativa potrebbe essere la fine di agosto.
  2. L'atterraggio sta scavando in anticipo. Il suo diametro superiore dovrebbe essere tra 40 e 60 cm, il diametro inferiore dovrebbe essere tra 30 e 40, la profondità dovrebbe essere di circa mezzo metro.
  3. Il fondo è rivestito con drenaggio (mattoni rotti o macerie) ad un'altezza di 15-20 cm.
  4. Il terreno rimosso viene mescolato con torba, sabbia e humus, è preferibile introdurre un nitroammofosco.
  5. Quando si pianta, si dovrebbe sforzarsi di preservare l'integrità. Condensa la terra intorno alle piantine senza bisogno di eccessivo zelo.

L'abete rosso piantato Nidiformis versa bene: questo garantirà un cedimento uniforme del terreno nei tronchi degli alberi. Quando si pianta in autunno, l'irrigazione si ferma fino alla primavera, e in aprile diventa settimanale.

El Nidiformis: cura e attenzione

Come la maggior parte delle conifere, il nido d'albero è piuttosto modesto. Non ha bisogno di una copertura invernale: anche un grave blocco di neve di un ramo non si rompe, tollera bene le gelate. Ma dalle ustioni primaverili i primi due anni dovranno essere protetti, creando ombreggiature.

Durante i periodi di siccità, l'abete rosso Nidiformis deve essere annaffiato, ma ragionevole: l'acqua stagnante distruggerà la pianta. Il tasso di sopravvivenza e la crescita stimolano notevolmente la pacciamatura dello spazio vicino al barile con erba o corteccia falciata. Oltre alla ritenzione dell'umidità senza eccessiva umidità, il pacciame previene la compattazione del terreno, che l'abete rosso percepisce male.

Piantare e curare

L'abete rosso ama il terreno sciolto e non tollera l'umidità stagnante. Quando viene piantato, è necessario uno strato drenante, per il quale sono adatti trucioli di sabbia o mattoni. L'albero è terreno autosufficiente utile. Per la sua fabbricazione, usa due parti di foglie e terra di zolle, una per ogni - torba e sabbia.

Immediatamente prima di piantare, applicare sul terreno radice e fertilizzante complesso speciale per conifere. Gli arbusti devono essere piantati a una distanza di 2-3 m l'uno dall'altro in una buca profonda da 50 a 70 cm. Dopo la semina, versare ogni albero di abete con 40-50 l di acqua.

Allentare lo spazio basale ogni 1-2 settimane, la cui profondità non deve superare i 5 cm. Annaffiare l'albero in un clima caldo e secco una volta alla settimana. L'abete richiede la concimazione due volte a stagione.

Piantare l'abete rosso in una zona ben illuminata - la pianta richiede luce, la sua crescita rallenta all'ombra.

In autunno, cospargere la torba intorno al tronco, in primavera mescolare con il terreno. Per proteggersi da forti gelate, chiudi l'abete con rami di abete rosso.

Nidiforme d'abete arbustivo - Pianta senza pretese adatta per arredare il proprio giardino. Non richiede cure frequenti e accurate e, se necessario, i suoi germogli vengono potati per cambiare la forma della corona.

Condizioni crescenti, cura Abete comune "Nidiformis"

Piantare e curare: abete rosso

spinato 'Glauka' 'Glauka Globoza' 'Kosterin' 'Argento'

Comune 'Nidiformis' 'Ekhiniformis'

Caratteristiche di atterraggio: Abete norvegese 'Nidiformis' Cresce meglio nelle aree ombreggiate. Su un terreno fertile, l'abete rosso forma radici più profonde.

Durante il trapianto, evitare di seccare eccessivamente le radici. Paura di calpestare e compattare il terreno. Non tollera le acque sotterranee nelle vicinanze. Se l'acqua di falda è vicina, è necessario il drenaggio, costituito da pietrisco con uno strato di 10-20 cm. Collo della radice a livello del suolo.

L'abete norvegese preferisce terreni argillosi e sabbiosi.

Miscela di terreno: Terreno erboso, torba, sabbia - 2: 1: 1.

Acidità ottimale - pH 4 - 5.5

Top dressing: Al momento della semina fare nitroammofosku (100 g).

irrigazione:Esigente sull'umidità del suolo, non tollera la siccità.

È obbligatorio innaffiare le giovani piante in un'estate calda e secca (una volta a settimana per 1-1,5 secchi per pianta).

L'abete rosso rende il terreno asciutto più lungo del comune abete rosso.

Le giovani piante nel periodo di siccità richiedono annaffiature più frequenti e abbondanti.

allentamento: poco profondo, 5-7 cm sotto i giovani atterraggi.

Pacciamatura: strato di torba 5-6 cm. Successivamente, la torba non viene rimossa, ma mescolata con il terreno.

potatura: Quando si usano abeti in una siepe è possibile una potatura radicale. Di solito, solo i rami secchi e malati vengono rimossi.

Abete rosso abete

Prepararsi per l'inverno:

Le piante adulte sono completamente resistenti all'inverno. Tuttavia, gli aghi di giovani alberelli di alcune forme ornamentali di abete dovrebbero essere protetti dalle gelate primaverili e tardo autunnali.

Consigliamo la pacciamatura per l'inverno con torba o segatura nei primi due anni dopo la semina, uno strato di 6-8 cm.

Descrizione e caratteristiche della varietà

Picea abies L'abete Nidiformis è stato allevato in Germania circa cento anni fa. Cresce molto lentamente, aggiungendo solo un paio di centimetri all'anno. Ma la larghezza aumenta più velocemente - da cinque a sei centimetri all'anno. I giovani alberi hanno la forma di un nido e quando crescono diventano quasi rotondi.

Se guardi dall'alto, sembra che le palline da tennis siano sparpagliate sul prato.: L'altezza dell'abete rimane poco più di un metro con una circonferenza di 2-2,5 m della corona.Nidiformis si distingue per la densità dei rami con aghi morbidi, corti, di circa un centimetro. Germogli verde-verdi, come da un nido, escono dagli aghi scuri e tendono verso l'alto. I coni appaiono solo sugli alberi adulti.

Ai giardinieri piace la lenta crescita delle conifere, e in particolare la sua resistenza al freddo. Pertanto, questa razza può essere trovata spesso in sezioni della zona centrale e nelle regioni settentrionali della Russia. Con l'arrivo della primavera, essendo nel sole splendente, il giovane abete può essere bruciato. Pertanto, è importante creare una penombra, finché non crescono e maturano. Dopo quattro anni dalla semina, gli alberi di abete non saranno più così sensibili alla luce solare attiva.

Tecnologia di atterraggio

Fondamentalmente piantare l'abete rosso Nidiformis è lo stesso di altri rappresentanti delle colture di conifere. I giovani di due-tre anni sono piantati con un grumo terroso in cui si è già formato un microclima. Si compone di funghi vitali per conifere. Questo metodo evita il danneggiamento di radici troppo cresciute.

L'atterraggio del volume dovrebbe essere una volta e mezza più grande della terra. La profondità è fatta a seconda del terreno. Chernozem o terreni argillosi si approfondiscono di un metro. Terreno sabbioso o sabbioso - ottanta centimetri. Il fondo del pozzo stende uno strato di drenaggio di venti centimetri, che è coperto di sabbia per impedire il ristagno di umidità nel terreno. La sabbia è necessaria solo per il terreno nero.

Dopo aver completato tutti i lavori preparatori, puoi iniziare l'atterraggio. Tutto è semplice e accessibile anche per un giardiniere inesperto:

  1. Liberamente saturo di umidità terrestre, in modo che la pianta sia facilmente prelevata dal contenitore. Se l'abete è in una griglia o in una borsa, allora non vengono rimossi: dopo alcuni anni, la fibra stessa marcirà.
  2. L'albero è posto in un buco e fissato in modo tale che la posizione del tronco sia liscia, e il lato più soffice e bello del cespuglio di conifere si fa avanti.
  3. Quindi i rimanenti vuoti del pozzo sono riempiti con la miscela preparata di terreno e fertilizzanti. Allo stesso tempo, ogni 20-30 centimetri annaffiavano e leggermente si schiacciavano uniformemente da tutti i lati. Questo è necessario per evitare la comparsa del vuoto sotto una zolla di terra o sul lato.
  4. È importante lasciare il collo della radice a livello del suolo, in nessun caso nel terreno o sopra di esso. Se lo lasciate nel terreno, la corteccia del tronco inizia a marcire, i nutrienti non fluiscono e l'albero morirà.
  5. Dopo la semina, l'albero viene annaffiato abbondantemente. Ci vorranno circa cinquanta litri d'acqua.

Non è necessario calpestare un posto intorno mangiato molto, ma allentare, al contrario, sarà molto utile. Fallo solo con cautela, in modo da non danneggiare le radici altamente localizzate della pianta.

Piantare e prendersi cura dell'abete nidiforme richiede di tener conto che, crescendo, aumenta notevolmente di larghezza, ci vorranno almeno tre metri di spazio libero. In modo che la terra non sia vuota, mentre l'albero cresce, puoi riempirlo con belle piante annuali luminose. Se le piante perenni sono piantate intorno all'abete, possono prendere sostanze nutritive dal terreno, creare ombra indesiderata e impedire che l'albero cresca.

Il terreno fertile alcalino o acido con un buon drenaggio è preferibile, quindi l'albero attecchirà presto ed eviterà le malattie. Il terreno dovrebbe essere bagnato, ma senza acqua stagnante. Se l'acqua sotterranea è vicina, il fondo della fossa di atterraggio è riempito con uno strato di drenaggio di venti centimetri costituito da mattoni frantumati e macerie.

Come prendersi cura della pianta

L'abete norvegese Nidiformis attecchirà in quasi tutti i climi. Una particolarità è la corona bassa dell'albero nano, oltre che molto spessa. Si trova praticamente a terra e sotto la copertura di neve un albero può iniziare a cantare. Inoltre forma un ambiente favorevole per la riproduzione di spore e infezioni fungine. Per evitare tali problemi, devi seguire alcune regole di cura durante la piantatura:

  1. Per l'abete rosso è necessario scegliere un posto soleggiato.
  2. L'albero non dovrebbe essere circondato da erbe infestanti, è necessaria una regolare diserbo. Man mano che il cespuglio cresce, puoi tagliare leggermente i rami più bassi, in modo che non si diffondano sul terreno e assottigliano leggermente la corona densa, assicurando il vento e la permeabilità del sole. Allo stesso tempo rimuovere tutti i ramoscelli spezzati e vecchi aghi, che si accumula al centro della corona.
  3. L'abete rosso nano ama infettare un acaro di ragno o altri parassiti, ad esempio, ermes con foglie di abete rosso e falene di scarafaggio di corteccia. Fungicidi e insetticidi sono usati per trattare l'arbusto.

Crescendo

La cosa più importante è che piantare e coltivare l'abete rosso "Nidiformis" è abbastanza semplice, e anche un giardiniere principiante può farlo. Gli esperti raccomandano di piantare l'abete rosso nano in primavera o in autunno, ma è permesso piantare in inverno.

Le giovani piante (2-3 anni) sono meglio trapiantate insieme alla zolla terrosa, nella quale si è già formato un certo microclima.

Piantare l'abete rosso "Nidiformis":

  • готовится посадочная яма, она должна быть в диаметре в 1,5-2 раза больше земляного кома, а ее глубина зависит от почвы, таким образом, на участках с черноземом и глинистых почвах она должна составлять 100 см, а при посадке на песчаном и супесчаном грунте — 80 см,
  • на дно ямы обязательно нужно выложить дренаж, не менее 20 см,
  • саженец следует обильно полить и достать из контейнера, а затем переместить в посадочную ямку,
  • quindi è necessario fissare il cespuglio in modo fluido e bello, dovrebbe essere fatto in modo che il tronco si trovi esattamente, e il lato più bello e soffice dell'abete fosse avanti,
  • dopo di ciò, il vuoto tra i bordi del pozzo e la zolla terrestre è uniformemente riempito con il substrato,
  • si dovrebbe prestare attenzione al fatto che il collo della radice deve essere allo stesso livello del suolo e in nessun caso al di sotto o al di sopra di esso,
  • Dopo di che, la pianta trapiantata viene annaffiata abbondantemente, per questo è necessario utilizzare 10-15 litri di acqua.

posizione

Quando si pianta l'abete rosso "Nidiformis" è necessario tener conto che l'arbusto crescerà in larghezza e dopo 3-4 anni il suo diametro sarà di circa 3 m, quindi, ci deve essere spazio sufficiente nella zona in cui crescerà.

Le piante giovani non tollerano la luce solare, le ustioni sugli aghi possono causare ustioni, quindi gli alberi dovrebbero essere ombreggiati. Con l'età, questa funzione scompare e la presenza di una quantità sufficiente di luce migliora solo la decoro dell'arbusto. La protezione dall'impianto eolico non è necessaria, quindi può essere piantata in aree aperte.

Per quanto riguarda l'umidità, questa pianta è considerata piuttosto capricciosa, non tollera sia l'eccesso che la mancanza. Soprattutto è necessario curare l'innaffiamento dei giovani "Nidiformis", si raccomanda di annaffiare una volta ogni 7 giorni. In condizioni climatiche molto calde e secche, la procedura deve essere eseguita 2 volte a settimana. Piante adulte nelle afose acque estive ogni 10-14 giorni.

Quando si pianta, 100-150 g di nitroammofosca devono essere introdotti nel terreno. Quindi l'abete rosso viene alimentato 1-2 volte a stagione con concimi speciali per conifere. In nessuna circostanza si può usare letame, urea e humus, una tale medicazione superiore può distruggere l'Abete Nidiformis.

L'abete rosso dei Nani necessita di potature sanitarie regolari, cioè tra la fine di maggio e l'inizio di giugno, quando il flusso della linfa non è così attivo, è necessario rimuovere i rami secchi e danneggiati.

Non è difficile prendersi cura di un abete nano, per fare ciò qualitativamente, è necessario seguire alcune semplici regole, vale a dire:

  1. Regolarmente erbaccia il terreno intorno al cespuglio da erba ed erbacce.
  2. Allentare periodicamente il terreno vicino alla pianta.
  3. Tagliare o sollevare i rami che sono in contatto con il terreno.
  4. Rimuovere i ramoscelli danneggiati e asciutti in modo tempestivo per garantire una buona circolazione dell'aria.
  5. È necessario pizzicare i giovani germogli nel periodo di crescita attiva per ottenere un aspetto esteticamente gradevole.
  6. I giovani per l'inverno dovrebbero essere coperti con foglie di abete rosso, e per le piante più vecchie di 3 anni il gelo non è terribile.
  7. In inverni nevosi, è meglio costruire un telaio protettivo per evitare di rompere mangiato sotto la pressione della neve.
  8. L'abete rosso nano viene fertilizzato 1-2 volte all'anno esclusivamente con la medicazione superiore destinata alle piante di conifere.

Malattie e parassiti

Molto spesso l'abete nano "Nidiformis" colpisce l'acaro del ragno, le falene di corteccia di abete rosso e l'ermellino di abete rosso e verde, e fungicidi e insetticidi vengono utilizzati per combatterli. Uno dei disturbi più comuni di questa pianta è la malattia di Schutte. La malattia fungina colpisce più spesso il giovane abete rosso. La sintomatologia si manifesta con un cambiamento di colore e perdita di aghi. Tratta gli alberi di Natale con prodotti contenenti zolfo o rame, ad esempio, liquido Bordeaux.

Questo fungicida può anche essere usato per scopi profilattici, per questo è necessario spruzzare gli aghi in primavera e in autunno con una soluzione debole del farmaco. Affinché l'albero di abete nano non si ferisca, è molto importante eseguire la potatura sanitaria della pianta in modo tempestivo e assicurarsi che il terreno non accumuli l'umidità in eccesso, il che è dannoso per questo arbusto.

Metodo di allevamento

Abete norvegese "Nidiformis" propagato per innesto. Effettuare la procedura a fine aprile - inizio maggio. Sicuramente in un giorno nuvoloso, le talee sono separate dall'arbusto: rami sani dal centro, 6-10 cm ciascuno.

Questo può essere fatto con un coltello affilato o un potatore. Va notato che gli alberi di abete rosso sono adatti per la divisione all'età di 5-10 anni. Prima di piantare, le talee devono essere pulite con un coltello, questo dovrebbe essere fatto in modo che la corteccia non sia danneggiata, e gli aghi e le irregolarità in eccesso devono essere tagliati. Successivamente, si consiglia di immergerli per un giorno nella soluzione "Kornevina". Quindi, nei pozzi precedentemente preparati, 5-6 cm di profondità, i tagli dovrebbero essere posizionati con un angolo di 30 gradi. Dopo 1,5-4,5 mesi, appariranno radici.

applicazione

La gamma di applicazione dell'abete nano "Nidiformis" è incredibilmente ampia. È bella in atterraggi singoli e di gruppo. È spesso usato per creare siepi. Allo stesso tempo, è possibile piantare alberi di Natale sia in terreno aperto che in container, il che è molto conveniente per le piccole aree.

L'abete rosso nano si sposa perfettamente con le altre conifere. Può essere utilizzato per creare una varietà di composizioni, è ideale per giardini rocciosi e decorazione di colline rocciose.