Alberi

Proprietà medicinali di linfa di betulla, metodi della sua preparazione e immagazzinamento

La linfa di betulla è un liquido chiaro che scorre da tronchi tagliati o incrinati e rami di betulla sotto l'influenza della pressione delle radici. Il flusso di linfa di betulla inizia in primavera con il primo disgelo e continua fino alla rottura del germoglio.

Estrazione di linfa di betulla. Tempo, luogo di raccolta, conservazione e proprietà medicinali della linfa di betulla.

Il periodo esatto di estrazione della linfa di betulla è difficile da stabilire, perché dipende dalle condizioni meteorologiche. Per esempio, se durante il mese di marzo il disgelo ha già iniziato a fluire e poi ha improvvisamente colpito le gelate, allora può smettere di essere rilasciato per un po '. Tuttavia, di regola, il succo inizia a correre verso la metà di marzo, quando la neve si scioglie e le gemme si gonfiano. Per determinare l'inizio del flusso della linfa, è sufficiente andare nella foresta e fare una puntura con un punteruolo sottile su una betulla spessa quanto il braccio. Se il succo è andato, allora al punto di puntura uscirà immediatamente una goccia di succo, il che significa che puoi iniziare a raccogliere e raccogliere. Raccogli il succo di frutta nella seconda metà di aprile, quando le foglie sono già in fiore.

Il flusso di linfa più intenso attraverso l'albero avviene nella metà della giornata leggera, quindi è meglio iniziare a raccogliere la mattina, di notte il succo "si addormenta". Il momento migliore per raccogliere il succo sarà un intervallo tra le 10.00 e le 18.00, quando scorre di più. Il numero di fori dipende dal diametro dell'albero, che si consiglia di fare, se 20-25 cm - solo uno, con un volume di 25-35 cm - due, con 35-40 - tre, e se il diametro è più di 40 cm - è possibile fare quattro fori.

La raccolta della linfa di betulla dovrebbe essere iniziata nei luoghi più caldi dove la betulla si sveglia anche se c'è ancora neve intorno. Mentre la foresta si riscalda, bisogna spostarsi nelle profondità del boschetto, dove la foresta si sveglia più tardi rispetto al margine meridionale. In genere, la betulla riceve 2-3 litri di succo al giorno. Un grande albero può produrre circa 7 litri di succo al giorno, e talvolta anche di più. È preferibile raccogliere la linfa in cui è previsto il taglio e non è consigliabile prenderlo da alberi giovani.

A causa del fatto che le radici della betulla finiscono nel terreno, non assorbe veleni dallo strato superficiale del suolo. Pertanto, tutti i luoghi in cui cresce la betulla sono adatti a raccogliere la linfa di betulla in ugual misura, ma la raccolta di succo è ancora migliore solo nelle foreste ecocompatibili, perché l'albero stesso è in grado di assorbire sostanze nocive e gas di scarico.

Come estrarre la linfa di betulla.

La scelta dei piatti per la raccolta e la conservazione della linfa di betulla deve essere affrontata in modo selettivo. Nella vecchia linfa di betulla è stata raccolta in tuesochki speciale dalla corteccia di betulla, si è creduto che in loro conservasse le sue proprietà migliori. Ma è abbastanza possibile raccogliere il succo in barattoli di vetro ordinario o anche in bottiglie di plastica, ma ricorda che la chimica è in grado di dare al succo il suo sapore specifico, e talvolta si dissolve in esso stesso.

Il succo viene solitamente estratto tagliando, strappando o forando la corteccia di un albero con un diametro di almeno 20 cm, con una corona ben sviluppata. La fessura o il buco nel tronco è meglio fare dal lato sud dell'albero, là il flusso di linfa è più attivo, ad una distanza di 40-50 cm da terra, verso il basso, il movimento del coltello deve essere dal basso verso l'alto, la profondità del foro è 2-3 cm per penetrare sotto la corteccia morta, e se la betulla è molto spessa, allora ancora più profonda.

Alluminio, scanalatura di plastica, vassoio di corteccia di betulla o altro dispositivo semicircolare, attraverso il quale il succo scorre nel contenitore, viene inserito nella fessura. A volte il succo viene estratto tagliando piccoli rami e attaccando un sacchetto di plastica al taglio. Non c'è bisogno di cercare di drenare tutto il succo da un albero, compenserà una parte di esso, ma se sanguini completamente l'albero, si può asciugare. È meglio prendere un litro di succo al giorno da 5-10 alberi, che da uno a prendere 5 litri, condannandolo a morte.

Dopo che la raccolta della linfa di betulla è finita, è necessario prendersi cura dell'albero stesso e chiudere strettamente i buchi fatti con cera, sughero o muschio in modo che nessun batterio possa entrare nel tronco che può essere una seria minaccia per la vita dell'albero. Dopo il taglio, gli alberi di betulla possono essere raccolti dai ceppi.

Come conservare la linfa di betulla.

Se non vuoi bere subito il succo, ma desideri tenerlo più a lungo, versalo in un barattolo di vetro e mettilo nel frigo. Quindi, la bevanda sarà meno ossidata, cioè si deteriorerà. Tuttavia, è meglio non mantenere il succo più a lungo di 2-3 giorni, altrimenti fermenterà e passerà dal nettare curativo al veleno. Ma se conservi il succo, durerà ancora qualche mese.

Diverse ricette per la conservazione della linfa di betulla per la conservazione a lungo termine.

La linfa di betulla fresca viene fermentata in contenitori di vetro di qualsiasi volume. Risciacquare con acqua calda, preferibilmente bollita, sono riempiti con succo fresco. Per ogni mezzo litro, aggiungi un cucchiaino incompleto di zucchero normale o glucosio, 2-3 uvetta, lavato in acqua bollita fredda e, se vuoi, una piccola scorza di limone. Il contenitore è chiuso con un tappo o coperchio e fissato con filo o cravatta.

La pressione di anidride carbonica durante la fermentazione è creata piuttosto alta e, in modo che il vetro non scoppi, non è consigliabile mettere più della quantità specificata di zucchero. In pochi giorni otterrai una bevanda piacevole, acida e altamente gassata. Per inscatolare il succo viene riscaldato in una pentola di smalto ad una temperatura di 80 gradi. Versare in bottiglie di vetro e lattine. Riempire quasi fino in cima e sigillare i tappi e le bottiglie con tappi di sughero, seguito da osmolka. Quindi immergere 15 - 20 minuti in acqua 85 gradi per la pastorizzazione.

Cottura del kvas dalla linfa di betulla.

Per preservare la linfa di betulla, preparano il kvas da esso. Riscaldare a 35 gradi, aggiungere 15-20 g di lievito e 3 uvetta per 1 litro, è possibile aggiungere la scorza di limone a piacere. Dopo di ciò, il barattolo o il flacone sono ben chiusi e lasciati per 1-2 settimane. Kvas può essere cucinato in un modo diverso. A 10 litri di linfa di betulla aggiungere il succo di 4 limoni, 50 g di lievito, 30 g di miele o zucchero, uvetta al ritmo di 2-3 cose per bottiglia. Bottiglia e conservare 1-2 settimane in un luogo fresco e buio. Kvas può essere pronto già dopo 5 giorni, ma poiché dura più a lungo, la bevanda non guasta, puoi conservarla per tutta l'estate.

Un'altra ricetta per il kvas. In un barile di linfa di betulla su una corda in un sacchetto di pane di segale bruciato. Dopo due giorni, il lievito passerà dalle croste al succo e inizierà la fermentazione. Poi un secchio di corteccia di quercia viene versato nella canna, come conservante e agente conciante, e per le arance (bacche o foglie) e gli steli di aneto. Dopo due settimane, il kvas è pronto, può essere conservato tutto l'inverno.

Altri metodi di conservazione e conservazione della linfa di betulla.

I nostri antenati bevevano la linfa di betulla fermentata in barrique senza zuccheri aggiunti - era una bevanda tradizionale a basso tenore alcolico nelle feste russe. La stessa linfa di betulla è una bevanda piacevole, rinfrescante e corroborante, ma è possibile aggiungere succo di aronia, mirtilli, mirtilli o insistere su varie erbe - timo, camomilla, cumino, fiori di tiglio, cinorrodi, in una bomboletta di garza coperta per circa 2 settimane .

È possibile aggiungere ad esso estratti di Hypericum, menta, melissa, aghi di pino, succo di ciliegie, mele, ribes. La linfa di betulla può essere evaporato mediante addensamento in uno sciroppo contenente il 60% di zucchero. Questo sciroppo ha un colore bianco limone e spessore di miele.

Bevanda di stile bielorusso: versare la linfa di betulla in una bottiglia grande e metterla in un luogo fresco e buio per 2-3 giorni. Quindi aggiungere malto di orzo o cracker tostati. 5 litri di linfa di betulla - 30 grammi. malto d'orzo o cracker. Un altro della linfa di betulla è preparato balsamo. Su un secchio di succo sono necessari 3 kg di zucchero, 2 litri di vino e 4 limoni tritati finemente. Tutto questo deve essere messo in cantina per due mesi, quindi imbottigliato e conservato per altre tre settimane.

Proprietà medicinali della linfa di betulla.

La linfa di betulla contiene acidi organici, tannini, minerali, ferro, potassio, calcio, glucosio, fruttosio, produzione volatile. Bere la linfa di betulla contribuisce alla scissione delle pietre nella vescica e nei reni, purificando il sangue, migliorando i processi metabolici, rimuove le sostanze nocive dal corpo durante le malattie infettive. È utile bere il succo per ulcere dello stomaco, malattie del fegato, duodeno, cistifellea, bassa acidità, radicolite, reumatismi, artrite, bronchite, tubercolosi, scorbuto, mal di testa e malattie veneree.

La linfa di betulla aumenta la resistenza del corpo ai raffreddori, alle malattie infettive e allergiche, ha effetto antielmintico, diuretico, antitumorale, linfa di betulla utile per pulire la pelle con l'eczema, l'acne, per idratare e detergere la pelle secca. Sulla pelle è molto buona per applicare la seguente maschera: mescolare 1 cucchiaio. l. panna acida con 2 cucchiai. l. linfa di betulla e 1 cucchiaino. miele. È necessario tenere una tale maschera per circa 15 minuti, risciacquare con acqua fredda, la pelle dopo che acquisirà una bella tonalità opaca.

È anche utile lavare i capelli con la forfora con linfa di betulla, al fine di migliorare la loro crescita e l'aspetto di lucentezza e morbidezza (l'infuso di foglie di betulla ha la stessa proprietà). La linfa di betulla è un buon rimedio per l'impotenza. Le "lacrime" di betulla hanno un ottimo effetto sulle persone durante la menopausa, se bevete almeno un bicchiere di succo al giorno, la sonnolenza, la stanchezza, l'irritabilità e altri fenomeni che accompagnano la menopausa scompariranno.

La ricezione sistematica della linfa di betulla ha un effetto tonico e tonico. La linfa di betulla è controindicata in coloro che sono allergici al polline di betulla. Per scopi medicinali, la linfa di betulla dovrebbe essere bevuta fresca. Si consiglia di assumere 1 bicchiere 3 volte al giorno 20-30 minuti prima dei pasti per 2-3 settimane.

Caratteristiche delle materie prime medicinali

La linfa di betulla è gradevole, dolciastro, con un aroma specifico e delicato. Per quale diagnosi è consigliata? Ha delle controindicazioni? Quando iniziare a raccogliere, in che modo raccoglierli tu stesso?

Preparazione della linfa di betulla

La raccolta industriale e l'inscatolamento di linfa di betulla sono effettuate principalmente in Bielorussia, meno - in Russia e Ucraina. Questa bevanda era particolarmente popolare durante l'Unione Sovietica. La vecchia generazione ricorda come, in un'epoca di carenza, i barattoli da tre litri pieni di questa bevanda riempissero i banchi vuoti. Può anche essere visto su scaffali moderni (in lattine da tre litri, un litro e mezzo e tetrapack), ma la sua produzione è diminuita notevolmente.

  • Quando raccogliere? Raccogliere all'inizio della primavera, quando i succhi iniziano a salire dalla radice fino al tronco dell'albero. Al disgelo, il flusso della linfa potrebbe iniziare prima - a febbraio. Il succo viene raccolto fino alla fioritura delle gemme sulla betulla, che dipende anche dalle condizioni climatiche e climatiche. È anche meglio raccogliere il liquido durante il giorno, perché di notte gli alberi "dormono" e il movimento del succo si ferma.
  • Come raccogliere la linfa di betulla? Ci sono diverse regole da seguire: non usare alberi giovani, dopo la raccolta, dovresti coprire il buco o la fessura con cera, sapone o un passo del giardino speciale, che impedisce al legno di marcire da varie lesioni. In casi estremi, il foro è strettamente chiuso con muschio, o un ramo è bloccato in esso, è saturo di liquido, si gonfia e non gli permette di defluire. È possibile estrarre questa risorsa alimentare forestale (e questo è il modo in cui viene chiamata nella legislazione) in vari modi. Il primo è quello di fare un'incisione (nick) sulla corteccia, sostituire il solco e sistemarlo, appendere il contenitore dove scorre il succo. Il secondo è quello di praticare un foro nella canna a una profondità di 5 cm, inserire una punta di plastica in esso dal sistema di dropper e abbassare l'altra estremità nel contenitore. Il terzo sta tagliando rami giovani, avvolgendoli con un sacchetto di plastica dove scorre il liquido. A volte il succo viene raccolto da ceppi dopo il taglio sanitario di un'area forestale.
  • Alcuni "trucchi" della collezione. Devi iniziare a raccogliere nelle parti meridionali del boschetto, e mentre la neve si scioglie e si riscalda, vai più a fondo nella foresta. Cercano di fare tagli sul lato nord del tronco - qui c'è più succo. Una fessura o un foro sono fatti a circa 50 cm dal suolo. Non fare un buco profondo. In primo luogo, è pericoloso per la vita dell'albero. In secondo luogo, il succo si muove tra la corteccia e il legno, è sufficiente solo passare attraverso lo strato di corteccia.
  • Come conservare la linfa di betulla a casa? La betulla cruda è meglio raccogliere e conservare in un contenitore di vetro. Se viene raccolto in bottiglie di plastica, dopo il riempimento deve essere immediatamente versato in bicchieri. Raw può stare in frigorifero per non più di 3 giorni. È desiderabile berlo a questo punto, quindi diventa torbido, le bolle appaiono in esso e iniziano i processi di fermentazione. Inoltre, è già possibile produrre kvas o vino da esso. Per la conservazione a lungo termine, il succo fresco viene conservato e congelato in piccole porzioni.

Un albero di grandi dimensioni può fornire fino a 7 litri di liquido prezioso al giorno, da piccolo a 3 litri. Su un albero con un diametro fino a 20 cm è consentito un solo foro, con un diametro fino a 25 cm - si possono realizzare due fori, fino a 35 cm - tre e oltre 40 cm - non più di quattro. Nonostante il fatto che le radici della betulla penetrino nel terreno e portino nutrienti dal terreno pulito, è meglio scegliere alberi di betulle nei boschi e non piantare lungo le strade. Il legno tende anche ad assorbire sostanze nocive dall'aria.

Proprietà curative e azione farmacologica

La composizione chimica della linfa di betulla comprende:

  • zucchero invertito (con parti uguali di glucosio e saccarosio),
  • acidi organici
  • proteine,
  • carboidrati,
  • olio essenziale
  • ormoni vegetali,
  • fenoli,
  • derivati ​​dell'urea
  • saponine,
  • tannini,
  • gruppo di vitamine B
  • acido ascorbico,
  • ricca composizione di oligoelementi (rame, potassio, sodio, manganese, magnesio, ferro, silicio).

  • diuretico,
  • secretoria,
  • anti-infiammatori,
  • tonico,
  • tonico,
  • pulizia del sangue,
  • antiossidante.

Stanno sempre più parlando delle proprietà antitumorali della betulla cruda, anche se non ci sono prove scientifiche per questo. Può essere prescritto per la riabilitazione, il restauro del corpo dopo procedure difficili in oncologia.

Per quali malattie sono indicate?

  • Malattie del tubo digerente. Allevia gli spasmi, lo stomaco e le coliche intestinali, tratta le malattie dello stomaco, del fegato, della cistifellea, agisce come un leggero analgesico, antiinfiammatorio. Ripristina microflora, appetito, digestione.
  • Sistema urinario. Uno dei rimedi popolari efficaci per l'urolitiasi. Si consiglia di bere 6 bicchieri freschi al giorno. Il succo contribuisce alla frammentazione dei calcoli renali e alla loro rimozione. Il corso di trattamento è effettuato sotto la supervisione severa di un dottore, le condizioni dolorose sono probabili.
  • Malattie reumatiche Efficacemente significa per la gotta, l'artrite articolare, l'aterosclerosi. Accetta dentro e fuori.
  • le vie respiratorie. Come tonico con effetto espettorante, è prescritto per i processi infiammatori nei bronchi e nei polmoni, compresa la tubercolosi che viene trattata per loro.
  • Disordini metabolici Nel diabete, la linfa di betulla miscelata è utile nel trattamento complesso e con una dieta rigorosa. Sulla base di esso, viene preparata una bevanda medicinale che contiene il 35% di succo di lampone, ribes, mora, mirtillo, sambuco. E 'anche preso con decotti di rosa selvatica, foglie di mirtillo rosso, olivello spinoso, ortica e altre erbe medicinali. Sottolineiamo che la fitoterapia con diabete dà un effetto terapeutico positivo, ma solo sotto la supervisione di un medico, con una serie di studi di laboratorio. A seconda del tipo di diabete, sono prescritti il ​​dosaggio e il corso del trattamento. Poiché il succo è a basso contenuto calorico e stimola tutti i processi metabolici nel corpo, è bevuto per la perdita di peso.
  • Anemia. Con l'anemia, si consiglia di bere succo per 2-3 bicchieri al giorno prima dei pasti.
  • Beriberi. Nella linfa di betulla posta metà della tavola periodica. È prescritto per l'avitaminosi primaverile, l'immunità indebolita, dopo aver sofferto di gravi malattie, per la prevenzione della SARS, l'influenza.
  • Intossicazione. Bere bene aiuta con l'avvelenamento (dà energia e riserve di liquidi persi), purifica il corpo dalle tossine, ripristina l'equilibrio salino, aiuta a ridurre la temperatura e agisce da diaforetico in combinazione con brodo di rosa canina e succo di limone. Aiuta a bere e sbornia, eliminando il disagio allo stomaco.
  • Uso esterno. Significa che puoi fare i gargarismi, lavare il naso, bere per disinfettare la bocca durante stomatite, gengivite, malattia parodontale. Sfregano anche la pelle con scabbia, psoriasi, neurodermatite, eczema, ulcere. Bene aiuta con le ferite non guarenti.

Come prendere

Quanto succo posso bere al giorno?

  • Un bicchiere 3 volte al giorno è un dosaggio "universale".
  • Alcuni erboristi raccomandano di bere succo diluito, soprattutto se c'è il peggioramento e il diabete.
  • A scopo preventivo, puoi bere a lungo, ma a poco a poco.
  • Il ciclo di trattamento può essere più breve, ma con un dosaggio più elevato, in questo caso è necessaria una pausa nella terapia.

Ricette di cucina

Le ricette per la raccolta della linfa di betulla sono impressionanti nella loro diversità. Puoi raccogliere puro crudo e puoi preparare da esso delle infusioni sedative con l'aggiunta di menta, fortificato - con ribes nero e rosa canina. Anche dalla betulla cruda si ottengono deliziosi kvas, vino, bevande a bassa gradazione alcolica, sciroppo.

  • Kvas. У сока березы высокие бродильные свойства. Поэтому квас из березового сока готовят и без дрожжей. Но также есть рецепты его приготовления с дрожжами.
  • Сироп . Любопытно, что сегодня в мире — не более двух десятков производителей этого лакомства. Lo sciroppo di betulla è preparato secondo lo stesso principio del famoso acero. Per ottenere 1 litro di prodotto, è necessario far evaporare 100 litri di succo! Lo sciroppo è simile al miele nella consistenza e nel gusto, ma in esso c'è amaro legnoso. In Russia, c'è una comunità di fan e intenditori di questo prodotto, dove producono anche linfa di betulla naturale, salsa, kvas, chaga. Qui puoi acquistare crudo congelato.
  • Vino. La produzione di vini di betulla fu stabilita nell'URSS, ma ora è una rarità. La betulla cruda ha prodotto vino frizzante (gassata) di alta qualità. Può essere preparato a casa secondo le antiche ricette russe.

Ricetta Fizzy Drink

  1. Versare la betulla cruda in un barattolo da tre litri e tenere in caldo per 2 giorni.
  2. Metti in un barattolo 6 cucchiaini. zucchero.
  3. Aggiungi un po 'di uva passa e scorza di limone.
  4. Chiudere il coperchio e tenere premuto per 2 giorni.

Si scopre una bevanda alcolica gassata piacevole (in effetti - kvas). Se il processo di fermentazione è attivo, è necessario aprire il coperchio o utilizzare un coperchio con un foro. Per ridurre il processo di fermentazione, la bevanda viene conservata in frigorifero.

Ricetta del lievito Birch Kvass

  1. Scaldare la betulla cruda a 35 ° C.
  2. Aggiungere 15 g di lievito (per 1 litro di succo), un po 'di uva passa, la scorza di limone.
  3. Chiudi il coperchio stretto.
  4. Immergere per 7 giorni.

Kvas dissetava perfettamente, normalizza la digestione.

Ricetta per kvas di betulla senza lievito

  1. Versare la betulla cruda in un barattolo da tre litri.
  2. Mettici dentro i pezzetti di pane di segale essiccato.
  3. Per l'aroma, mettere le foglie di ribes e le ciliegie.
  4. Coprire il barattolo con una garza, immergere per 14 giorni.

Ricetta Malt Kvass

  1. Versare 5 litri di betulla cruda in una bottiglia grande.
  2. Immergere per 2 giorni.
  3. Metti 30 g di malto d'orzo.
  4. Stare almeno 10 giorni.

In precedenza in Russia, il kvas veniva preparato in grandi barili. Era una delle bevande più popolari nelle feste di festa. Per mantenere la birra per lungo tempo, miele e corteccia di quercia sono stati messi in barili. Erano anche aggiunte delle erbe: timo, cumino, tiglio, camomilla, melissa e erba di San Giovanni. Bevande a basso contenuto di alcol sono state fatte con l'aggiunta di succo di sorbo, rosa canina, ciliegie, mirtilli, mele.

Ricetta per linfa di betulla in scatola

  1. Prendi 3 litri di succo fresco.
  2. Aggiungere 100 g di zucchero e 1 limone medio, tagliato a fette.
  3. Far bollire a fuoco basso in una ciotola di smalto per 5 minuti.
  4. Versare in un barattolo sterilizzato, arrotolare.

Invece di limone, puoi usare un'arancia. Il gusto gradevole darà al succo un rametto di menta o melissa. In precedenza, si riteneva che la linfa di betulla industriale fosse diluita con acido citrico e acqua. Dolorosamente, un sacco di esso è stato prodotto nell'URSS. In effetti, un piccolo limone può essere aggiunto a una bevanda da prescrizione come conservante.

Opzione 1: foro nella canna

Se approfondisci la biblioteca o Internet, cercando le regole per la raccolta della linfa di betulla, le raccomandazioni generali saranno approssimativamente le seguenti. Il succo deve essere raccolto (gli esperti chiamano l'estrazione mirata di linfa di betulla toccando) da alberi maturi con una corona ben sviluppata e un tronco di almeno 30 cm di diametro. Allo stesso tempo, un piccolo foro (canali) con un diametro fino a 2 cm viene forato nella corteccia, a seconda del diametro dell'albero, da uno a quattro fori sono fatti su di esso, e un tubulo o una lingua di stagno è preso da esso, attraverso il quale la linfa di betulla cade nei piatti attaccati su un filo o la corda.

È importante! Alla fine della collezione di linfa di betulla, la ferita viene chiusa con un tappo di legno e sigillata con pece da giardino, cera, argilla o argilla. Questo è necessario per impedire l'ingresso di agenti patogeni che possono causare la morte di un albero attraverso una tacca.

Questo è solo un modo per raccogliere la linfa di betulla, che è descritta ovunque, che non abbiamo quasi mai usato. In primo luogo, rendere il flusso del succo solo attraverso la cannuccia o la grondaia di stagno è piuttosto problematico, spesso una gran parte di esso scorre oltre il tronco. In secondo luogo, non è sempre possibile attaccare la bottiglia o il barattolo in modo che le gocce cadano dentro, e se riesce, è spesso quando c'è un po 'di succo nei piatti, è spostato sotto il suo peso, e la linfa di betulla non cade nel collo. In terzo luogo, è necessario fare una linguetta triangolare di corteccia di betulla sotto il foro, grazie al quale si può evitare la perdita di linfa e le tracce di queste azioni rimangono per lungo tempo, se non per sempre, sfiguranti sottili betulle troncate bianche.

Inoltre, se segui le istruzioni e fai un foro non più di 2 cm, in un paio di giorni la linfa di betulla scorrerà molto più lentamente rispetto all'inizio del danno. E qui ci sono due modi: o per aumentare il buco nel diametro, o per crearne uno nuovo. Non li abbiamo visti entrambi desiderabili, quindi questo metodo non era popolare tra noi. Qualche volta dovevo incontrare nella foresta delle betulle le bottiglie appese al baule, e sopra di esse c'erano parecchi buchi vecchi e nuovi o, peggio ancora, delle tacche profonde con un'ascia. Sfortunatamente, questo è il modo in cui le raccomandazioni che sembrano comuni nella letteratura appaiono nella pratica.

Raccogli la linfa di betulla. © Audrey Kletscher Helbling

Opzione 2: Raccogli la linfa di betulla da un ramo

Rifiutando il metodo più scomodo, distruttivo e non estetico, a nostro avviso, abbiamo raccolto la linfa di betulla in un modo diverso. Abbiamo scelto un ramo adatto, con un dito spesso o poco più, ma estendentesi non direttamente dal tronco con un'angolazione verso l'alto, ma da un ramo più spesso o quasi orizzontalmente. Poi fu fatto un taglio obliquo e un ramo fu spinto nel collo di una bottiglia da 1,5 litri o litri, a seconda della portata. Fissare la bottiglia sul ramo con l'aiuto di un filo non era una grande pila. A volte i rami adatti si trovavano a una grande distanza da terra e dovevamo arrampicarci su un albero. Da questa betulla la linfa sembrava ancora più dolce. Tuttavia, questo può essere dovuto al fatto che ha percorso una lunga strada lungo il tronco e ha assorbito più glucosio e fruttosio - zuccheri, che determinano il gusto dolce della bevanda curativa.

La regola inderogabile era che mettevamo una bottiglia o, al massimo, due su un albero. Ciò ha garantito la stabilità del flusso della linfa per tutto il periodo e la limitazione delle lesioni di alcuni degli alberi più "dolci". Quest'ultimo si trovava spesso in disparte su una collinetta di sole ben riscaldata. In alcuni punti c'era ancora neve, e gli alberi di betulla stavano appena cominciando ad allontanarsi dal sonno invernale, e allora la linfa di betulla stava già correndo. Abbiamo cercato di non toccare i giovani alberi di betulla, ma abbiamo preferito gli alberi adulti.

È meglio non raccogliere il succo vicino a villaggi e villaggi. Non mettere ancora una volta in pericolo chi è già esausto dall'attenzione degli alberi delle persone. Inoltre, il flusso di linfa qui è sempre in ritardo, era piuttosto lento e corto. E la linfa di un albero che cresce vicino a una strada trafficata o nella zona industriale di una città in genere porterà solo danni invece che benefici.

Eppure, un certo numero di fattori influenzano la quantità di linfa di betulla: latitudine, tipo di foresta, tempo in estate e in inverno prima di toccare e durante il tapping, ore del giorno, pienezza di stand, grado di dominazione degli alberi.

Raccogli la linfa di betulla. © Minnesotastan

I benefici della linfa di betulla

Per scopi medicinali, vengono spesso usati due tipi di betulla: cadenti e scomposti. I loro germogli, foglie, succo, cenere (carbone attivo), catrame ottenuto dalla distillazione secca del legno, xilitolo (un sostituto dello zucchero per i diabetici derivati ​​dai rifiuti di legno) sono tutti ampiamente usati in medicina. La linfa di betulla contiene 0,5 - 2% di zucchero, contiene enzimi, acidi organici, tannini, sali di calcio, potassio, ferro, ormoni vegetali, glucosio e sostanze ad alta attività antimicrobica (phytoncides).

Ogni anno una persona deve consumare almeno 6 litri di linfa di betulla. Questa bevanda curativa distrugge i calcoli urinari, è efficace nel trattamento delle ulcere gastriche e del fegato, mal di testa, bronchite, tosse, aiuta con reumatismi, radicolite, artrite. Inoltre, la linfa di betulla purifica il sangue, ha un effetto rigenerante, stimola il metabolismo ed è anche un'ottima bevanda dietetica e rinfrescante. La ricezione sistematica della linfa di betulla ha un effetto tonico e tonico. I medici dicono che se bevi almeno un bicchiere di succo al giorno, la sonnolenza, la fatica, l'irritabilità scompariranno. In generale, bere la linfa di betulla nella sua forma pura è un piacere. Questa è una bevanda piacevole, rinfrescante e tonificante.

Raccogli la linfa di betulla. © Carol Byrne

Come preparare la linfa di betulla da usare?

125 g di zucchero e 5 g di acido citrico vengono aggiunti a 1 litro di linfa di betulla. Quindi filtrato, versato in barattoli, pastorizzato e torcere i coperchi. È utile mescolare la linfa di betulla con altri succhi di frutta e verdura fresca, nonché insistere su foglie di menta, melissa, timo, erba di San Giovanni, fiori di tiglio, cinorrodi, mirtilli rossi.

Kvas di betulla

In una botte di rovere con linfa di betulla, un sacchetto di pane di segale bruciato o briciole di pane viene fatto cadere su una corda. Dopo due giorni inizierà la fermentazione. Poi in una corteccia di botte di quercia, bacche o foglie di ciliegia, e anche gambi di finocchio sono versati. Due settimane dopo, il kvas è pronto.

C'è un'altra ricetta. La linfa di betulla viene scaldata a 35 ° C, mettendovi il lievito al ritmo di 15-20 g per 1 litro. Lievito messo per 3-4 giorni in un luogo freddo, quindi versato in contenitori e conservato.

Sciroppo di betulla

Oltre al kvas, puoi preparare uno sciroppo gustoso e sano con la linfa di betulla fresca (sapore dolce e leggermente acidulo) (può essere aggiunto al tè o miscelato con acqua). Dopo l'evaporazione, la concentrazione di zucchero al suo interno raggiunge il 60-70%. Questo sciroppo ha un colore bianco limone e spessore di miele. È dimostrato che uno sciroppo dolce a base di linfa di betulla non solo previene la carie, ma addirittura ne interrompe lo sviluppo.

Contenuto dell'articolo

  • Come conservare la linfa di betulla a casa
  • Come raccogliere il berretto di betulla
  • Come raccogliere la linfa di betulla
  • Quale linfa degli alberi può essere estratta e consumata in primavera

La linfa di betulla ha molte proprietà benefiche e un effetto benefico sul corpo. Inoltre, è un ottimo dissetante. Sfortunatamente, a causa della ridotta shelf life, è necessario ricorrere a vari metodi di lavorazione e conservazione per mantenerla più a lungo.

conservazione

Il modo più semplice e affidabile per salvare la linfa di betulla è di arrotolarlo in barattoli. Ci sono molti modi, a seconda dei gusti e delle possibilità. Durante il periodo sovietico, il metodo più popolare di conservazione industriale della linfa di betulla era conservarlo in barattoli da 3 litri di zucchero e acido citrico. Il succo era acido, agrodolce e abbastanza saturo a piacere. Ad oggi, la conservazione è alquanto complicata da vari additivi. Nella linfa della betulla ha cominciato ad aggiungere erbe, agrumi freschi e così via.

A casa, una ricetta universale implica l'uso di ingredienti esclusivamente naturali senza agenti ossidanti selezionati artificialmente. Per l'inscatolamento di 3 litri di linfa di betulla hai bisogno di 2 cucchiai di zucchero e un quarto di limone o di qualsiasi agrume insieme alla scorza.

Il barattolo è sterilizzato e vengono aggiunti zucchero e agrumi. La linfa di betulla viene portata ad ebollizione, versata in un barattolo preparato e arrotolata con un coperchio sterilizzato. Il succo arrotolato si rovescia sul coperchio e avvolto nel calore per una sterilizzazione aggiuntiva.

Metodi alternativi di conservazione

Kvas molto gustoso e conservato a lungo dalla linfa di betulla. La linfa di betulla (10 l.) Viene versata in qualsiasi contenitore disponibile e viene versata una manciata di uvetta. Per una migliore fermentazione e un gusto speciale di kvas, puoi aggiungere alcuni cracker di segale. I cracker possono essere sostituiti con il malto. Per migliorare il gusto, aggiungi di nuovo la scorza di limone. Le variazioni di fermentazione sono abbastanza varie. Alcuni preferiscono usare il lievito per risultati più rapidi. In ogni caso, il processo di fermentazione dura almeno una settimana e puoi iniziare a bere il kvas quasi immediatamente. Il kvas pronto viene conservato in un luogo fresco per diversi mesi.

Alcune hostess con congelatori hanno imparato il congelamento della linfa di betulla. Questo è solo il posto che ci vuole molto e questo metodo di archiviazione è inappropriato. È molto più preferibile applicare l'ebollizione per aumentare la concentrazione e la successiva diluizione con acqua per il consumo. Per fare ciò, la linfa di betulla viene evaporata a 60 ° C per ridurre il volume del 75% e versata in barattoli.

Proprietà della linfa di betulla

Questa bevanda è giustamente chiamata "acqua viva". Il nettare incolore filtra da tronchi tagliati e rami di un albero sotto l'influenza della pressione delle radici. Con le sue numerose proprietà curative, la linfa di betulla è stata a lungo considerata un vero elisir di salute.

La sua composizione è riccaacidi rganici, enzimi, vitamine e minerali, tra cui sodio, potassio, calcio, magnesio, fosforo, alluminio, bario, nichel, zirconio, rame, manganese, ferro, silicio, titanio. Test di laboratorio hanno anche mostrato tracce di azoto.

A causa di questo contenuto, la bevanda viene utilizzata non solo come tonico, ma anche come componente terapeutico aggiuntivo nella lotta contro vari disturbi. Si raccomanda di usarlo per malattie dell'apparato respiratorio e digerente, urolitiasi, patologia articolare, problemi della pelle. Il nettare di betulla è un'aggiunta utile alla dieta con beri-beri. Inoltre, la bevanda pulisce perfettamente il sangue, rimuove le tossine e migliora il metabolismo.

Regole di estrazione

Per ottenere un'alta produttività e proteggere gli alberi dalle possibili conseguenze negative di questa procedura, è necessario osservare i seguenti requisiti:

  1. Per estrarre il succo in luoghi ecologici, perché l'albero è in grado di assorbire i gas di scarico e altre sostanze nocive.
  2. Dare la preferenza a quelle betulle, che sono presto soggette al taglio programmato.
  3. Non usare giovani alberi.
  4. Raccogli il nettare di betulla durante il giorno, quando il movimento del fluido all'interno del tronco è caratterizzato dalla massima attività.
  5. Fai un buco sul lato sud della pianta per ottenere la massima quantità di succo.
  6. Non prendere più di un litro al giorno da una betulla.
  7. Alla fine della raccolta deve necessariamente coprire il buco nel bagagliaio, utilizzando cera, argilla o sapone da bucato.

Dove non puoi prendere il succo

Ci sono un numero di posti che per qualsiasi motivo non adatto per la raccolta. Questi includono:

  • aree situate lungo autostrade, ferrovie, sotto linee elettriche,
  • luoghi destinati alla ricreazione di massa: parchi cittadini, parchi forestali, giardini botanici,
  • riserve storiche e culturali, habitat di animali selvatici e crescita di piante rare elencate nel Libro Rosso,
  • il territorio di case per vacanze e strutture ricreative.

Modi di collezionare

A volte è difficile stabilire l'ora esatta del rilascio del nettare vegetale. Deve essere ricordato quello l'attività del flusso di linfa dipende direttamente dalle condizioni meteorologiche. Pertanto, anche dopo l'inizio di un disgelo, la corrente del succo può fermarsi se improvvisamente un gelo improvvisamente colpito.

Per essere autonomamente convinti dell'inizio del periodo di flusso della linfa, è necessario perforare il tronco di betulla a una profondità di un centimetro e mezzo con un oggetto appuntito. L'apparenza di gocce trasparenti indica la prontezza dell'albero a condividere "acqua viva".

L'estrazione del succo dovrebbe iniziare con quelle aree che hanno più tempo per riscaldarsi sotto il sole primaverile. A poco a poco, mentre la foresta si risveglia, sarà possibile addentrarsi nel boschetto.

Per una collezione di successo, devi prima scegliere la betulla giusta. Alberi troppo vecchi, così come molto giovani, non sono adatti a questo scopo. È necessario usare "donatori" con un diametro del tronco di 20-40 centimetri con una corona sviluppata.

L'apparato radicale di tali piante è situato abbastanza in profondità per assorbire l'umidità non dagli strati superficiali inquinati dall'acqua di fusione, ma dal terreno più pulito della terra. Più grande è il diametro, più buchi si possono fare:

  • 20-25 cm - 1 foro,
  • 26-35 cm - 2 fori,
  • 36-40 cm - 3 fori.

Dal momento che il fluido di betulla scorre nella cavità tra la corteccia e il legno, una piccola depressione di pochi centimetri sarà sufficiente. È auspicabile che si trovasse a una distanza di mezzo metro dalla terra. Il foro è realizzato con una rotazione o altro strumento adatto nella direzione verso l'alto. È inserito in un tubo o in un altro dispositivo pre-preparato. Puoi persino raccogliere il succo utilizzando una striscia di garza o una benda normale.

Alcuni collezionisti esperti fanno questo lavoro di più. in modo civileutilizzando un sistema medico contagocce. Innanzitutto, praticano un foro nella canna con una profondità di 2-5 centimetri.

Il diametro del foro deve corrispondere al diametro della punta per garantire un accoppiamento stretto. Dopo aver rimosso l'ago con un adattatore in gomma, un'estremità del sistema viene inserita nella rientranza predisposta, l'altra viene abbassata nel contenitore.

C'è un altro modo per estrarre la linfa di betulla, che non è meno efficace, ma il più delicato per l'albero. Данный метод позволяет собирать нектар прямо с веток. В этом случае можно воспользоваться двумя вариантами сбора:

  1. Выбрав низко расположенную ветвь, аккуратно срезать небольшую её часть и опустить обрезанную ветку в приготовленную тару.
  2. Подрезать ветвь до такой степени, чтобы на неё можно было повесить ёмкость. Forma il nodo fisso nella posizione desiderata, legato al tronco. Per accelerare il processo, è possibile allegare più bottiglie su diversi rami contemporaneamente.

Va notato che dopo aver abbattuto gli alberi di betulla, i ceppi rimanenti per un po 'di tempo possono essere utilizzati anche per ottenere il succo.

Raccogliendo il nettare di betulla, non dobbiamo dimenticare che è meglio prendere un litro di succo da diversi alberi piuttosto che "pompare" i liquidi da un singolo albero più della norma prescritta, condannando la pianta a completare l'essiccazione e la morte.

Alla fine del lavoro, è necessario trattare l'area "ferita" come precedentemente indicato. Questo aiuterà a proteggere l'albero da possibili infezioni batteriche e fungine che causano processi di decomposizione e rappresentano un grande pericolo per la vita delle piante.

Memoria adeguata

Meglio di tutto questo meraviglioso drink da usare fresco. Tuttavia, la natura ci offre questa opportunità per un breve periodo di tempo - circa venti giorni all'anno. Il tempo di conservazione del nettare di betulla nel frigorifero è limitato a pochi giorni.

Al fine di preparare una bevanda per un uso futuro, ci sono molti modi diversi. Il succo può essere inscatolato, congelato, cucinato kvas da esso.

Numero della ricetta 1

Riscaldare la linfa di betulla in una pentola di smalto, non portare ad ebollizione. Versare sopra le banche e avvolgere i coperchi. Metti i contenitori pieni in acqua e sterilizzali per 15 minuti. Una bevanda conservata in questo modo viene conservata in cantina per un massimo di 5 mesi.

Numero della ricetta 2

Versare il succo appena spremuto in barattoli pre-sterilizzati, filtrare attraverso un colino o una garza. Per 3 litri di succo, aggiungere 2 cucchiai di zucchero, una piccola scorza di limone e 2-3 uvetta, mescolare bene e chiudere il coperchio. La bevanda risultante viene conservata in frigorifero.

Numero di ricetta 3

Riscaldare il succo fresco a 35 gradi, aggiungere il lievito alla velocità di 15 grammi per 1 litro, la scorza di limone e qualche uva passa, lasciare in un vaso chiuso per due settimane a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo, la miscela risultante deve essere drenata e refrigerata.

Numero di ricetta 4

Immediatamente dopo averlo raccolto, versare il succo in bottiglie e metterlo in congelatore per il congelamento.

Questo metodo di conservazione consente di preservare in gran parte il gusto e le caratteristiche di qualità di una bevanda naturale.

Precauzioni di sicurezza

Come ogni prodotto alimentare, la linfa di betulla ha una serie di controindicazioni da usare. È necessario limitare o rifiutare completamente di prendere un drink in presenza di malattie come il diabete mellito, l'allergia al polline di betulla, così come in caso di intolleranza individuale. In assenza di tali condizioni, la linfa della betulla russa aiuterà non solo a preservare salute, gioventù e bellezza, ma anche a ottenere l'indimenticabile gioia di vivere la comunicazione con la natura.

Informazioni generali sulla bevanda

Prima di dirti come raccogliere la linfa di betulla, voglio dirti che cos'è questa bevanda.

La linfa di betulla è un liquido che scorre da rami spezzati e tagliati e tronchi di betulla, che si verifica a seguito dell'azione della pressione della radice.

Sicuramente tutti sanno che Berezovitsa (il secondo nome della bevanda che stiamo prendendo in considerazione) è un prodotto molto prezioso e nutriente. Ciò è dovuto al fatto che ha un effetto benefico sull'intero corpo umano.

La composizione della bevanda e le proprietà utili

In primavera, la linfa di betulla è estratta dal fatto che è molto ricca di vitamine e minerali. Gli esperti dicono che questa bevanda include le seguenti sostanze: vari zuccheri, fosforo, potassio, zirconio, sodio, nichel, calcio, bario, magnesio, stronzio, alluminio, rame, manganese, titanio, ferro e silicio. Inoltre, gli scienziati hanno trovato in esso e tracce di azoto.

La linfa di betulla è consigliata per bere con carenza di vitamine, malattie delle articolazioni, pelle e sangue, nonché con bronchiti, mal di gola, polmonite e altre patologie respiratorie.

Bere un drink aiuta a pulire il sangue, abbattere i calcoli renali e la vescica e migliorare il metabolismo. Rimuove anche le tossine e altre sostanze nocive dal corpo.

Inoltre, la linfa di betulla è utile da bere per malattie del fegato, ulcere gastriche, patologie della colecisti, duodeno, bassa acidità, reumatismi, scorbuto, radicolite, artrite, mal di testa, tubercolosi e anche malattie trasmesse sessualmente.

Quando raccogliere la linfa di betulla?

La linfa di betulla inizia all'inizio della primavera, con il primo disgelo. Questo periodo continua fino alla rottura del germoglio. Tuttavia, va notato che è piuttosto difficile stabilire l'ora esatta dell'estrazione del succo, poiché dipende completamente dalle condizioni meteorologiche. Anche se la maggior parte dei collezionisti afferma che le "lacrime di betulla" iniziano a correre a metà marzo.

Per determinare in modo indipendente l'inizio del flusso di linfa, è solo necessario entrare nella foresta e punzecchiare una betulla con un punteruolo sottile. Se dopo questa azione vengono mostrate goccioline di umidità che danno la vita dal buco, è possibile procedere senza problemi alla raccolta e all'ulteriore preparazione.

Di norma, la linfa di betulla viene interrotta nella seconda metà di aprile, quando le foglie iniziano a fiorire.

Caratteristiche della collezione

Come estrarre la linfa di betulla? Per raccogliere una grande quantità di bevanda vivificante, dovresti venire nella foresta prima del buio. Dopo tutto, il flusso di linfa più intenso lungo il tronco dell'albero viene osservato durante le ore diurne. Pertanto, la raccolta è meglio iniziare la mattina presto.

Prima di prendere la linfa di betulla, misura il diametro del bersaglio. Da questo valore dipenderà da quanti buchi in esso può essere fatto. Quindi, se il diametro dell'albero è di 21-26 cm, puoi perforarlo una volta. Se 25-35 cm, allora è permesso fare 2 fori, se 35-40 - 3, e se più di 40 cm, allora tutti e 4 sono possibili.

Come raccogliere la linfa di betulla? Gli adattamenti devono essere posizionati vicino all'albero che si trova nella parte più riscaldata dal luogo del sole. In futuro è permesso di muoversi in profondità nel boschetto.

Di norma, da una piccola betulla una persona può ottenere circa 2-3 litri di un drink vivace al giorno. Se trovi un grande albero, ti darà circa 7 litri di succo, o anche di più.

È meglio raccogliere il succo nel luogo in cui sono pianificate deforestazioni o boschetti di emergenza. È severamente vietato prendere un drink da giovani alberi.

A causa del fatto che le radici della betulla sono profonde nel terreno, non è in grado di assorbire veleni dal suolo superficiale. A questo proposito, tutti i luoghi in cui cresce la betulla, ideale per raccogliere il succo. Tuttavia, i raccoglitori esperti affermano che questo processo si svolge al meglio nelle foreste rispettose dell'ambiente. Ciò è dovuto al fatto che l'albero stesso può facilmente assorbire i gas di scarico e altre sostanze nocive.

Regole di base per la raccolta di una bevanda rinfrescante

Come raccogliere la linfa di betulla senza danneggiare l'albero stesso? Sfortunatamente, pochi fanno questa domanda. A questo proposito, abbiamo deciso di ricordarti le regole di base per la raccolta di una bevanda che dà la vita, che salverà la pianta da ulteriori marciumi e morte, oltre a contribuire all'estrazione efficace del succo:

  • È vietato "pompare" il primo albero, semplicemente tagliandolo con un'ascia e lasciando una ferita aperta sul tronco.
  • Per la raccolta di succo naturale sano non è possibile utilizzare alberi giovani.
  • Il foro per la raccolta della bevanda è fatto meglio dal lato nord. È qui che c'è più succo.
  • Prima di prendere una linfa di betulla, nel tronco deve essere praticata un'incisione superficiale. Tuttavia, i collezionisti esperti dicono che è meglio praticare un foro in esso con un succhiello, e quindi inserire una scanalatura o un tubo lungo il quale, infatti, il fluido scorrerà nel contenitore.

  • Un altro modo efficace per raccogliere la linfa di betulla, senza danneggiare l'albero, è il metodo del "ramo". Toccando per un rametto, una piccola parte deve essere tagliata da esso e poi abbassata nel contenitore preparato.
  • Una volta completata la raccolta dell'umidità vitale, è necessario sigillare l'incisione o il foro con cera, argilla o sapone. Può anche essere collegato o collegato a muschio. Queste azioni proteggeranno l'albero dalla possibile penetrazione di batteri e funghi, che spesso causano la decomposizione del tronco.

Come estrarre la linfa di betulla?

Prima di procedere alla raccolta diretta della linfa di betulla, è necessario preparare il contenitore corretto. La sua scelta deve essere affrontata in modo selettivo. In precedenza, questa bevanda veniva raccolta in barili speciali fatti di corteccia di betulla. Tuttavia, oggi la maggior parte della gente usa vasi di vetro ordinari per questo, e talvolta anche bottiglie di plastica.

Quindi come estrarre la linfa di betulla? Prima di questo processo, un tronco d'albero viene inciso, intaccato o perforato. Lo slot è meglio fare 40-50 cm da terra. In questo caso, guidare il coltello o il punteruolo dal basso verso l'alto. La profondità del foro dovrebbe essere di circa 2-3 cm. Se l'albero è molto spesso, allora questa rientranza dovrebbe essere aumentata.

Dopo aver creato uno slot, viene inserito un canale di scolo o un altro dispositivo semicircolare. È per lui che il succo si riverserà nel contenitore preparato.

Una volta completato il processo, è necessario occuparsi dell'albero stesso. Il taglio è accuratamente coperto di cera, muschio o sughero.

A proposito, dopo la recente raccolta di betulle, è possibile raccogliere il succo dai mozziconi che non sono ancora marciti.

Esistono dispositivi per la raccolta della linfa di betulla?

Ora sai come raccogliere la linfa di betulla. Gli adattamenti per un evento del genere potrebbero essere diversi. Acquistali nel negozio che difficilmente riuscirai. Tuttavia, puoi facilmente crearli da solo. Per fare questo, è possibile utilizzare contenitori completamente diversi (bottiglie, barattoli), tubuli, canali di scolo, imbuti, cavi, corde, ecc. A proposito, è il dispositivo scelto correttamente che vi fornirà una grande quantità di gustosa linfa di betulla.

Come conservare?

Ora sai come estrarre la linfa di betulla. Ma questa conoscenza non è sufficiente per salvare la bevanda raccolta. Dopotutto, se non vuoi usarlo immediatamente, dovrebbe essere messo fuori servizio. Altrimenti, presto si deteriorerà e diventerà inutilizzabile. A questo proposito, abbiamo deciso di presentarvi alcune ricette.

Ricette spazi vuoti

Il primo modo Vasi da tre litri puri vengono sterilizzati a vapore e quindi riempiti con bevande appena raccolte. Per ogni 0,5 litri di succo, aggiungere un cucchiaio da dessert incompleto di glucosio o zucchero normale, nonché 2 uvetta, lavati in acqua fredda e una scorza di limone. Il contenitore di vetro è chiuso con un coperchio. In pochi giorni avrete una bevanda gassata molto gustosa e aspra, che è meglio conservare in frigorifero.

Secondo modo. Prima di inscatolare la linfa di betulla, viene scaldata in una pentola di smalto a 80 gradi, e poi versata in barattoli di vetro o bottiglie. I contenitori riempiti sono sigillati con coperchi o tappi con osmolka. I contenitori vengono posti in acqua e sterilizzati a fuoco basso per un'ora. Succo pronto immagazzinato nel seminterrato o in cantina per non più di 5 mesi.

La terza via Per preservare la linfa di betulla per lungo tempo, il kvas viene spesso prodotto da esso. Per fare questo, la bevanda appena colta viene riscaldata a 35 gradi, quindi aggiungere alcuni granuli di lievito e 3 uvetta (per 1 litro di liquido). Inoltre, lo zucchero e la scorza di limone sono aggiunti a piacere in kvas. Infine, il barattolo o la bottiglia riempita viene chiusa e lasciata a temperatura ambiente per 1-2 settimane. Dopo questo tempo, la bevanda viene filtrata e conservata in frigorifero.

Ora sai come correttamente la linfa di betulla dovrebbe essere elaborata a casa. Tuttavia, in ogni caso, dovrebbe essere conservato solo in una stanza fresca.

Analoghi di linfa di betulla

Come rendere la linfa di betulla e conservarla correttamente, abbiamo descritto sopra. Tuttavia, poche persone sanno che in primavera il flusso della linfa si verifica in tutti gli alberi. Sebbene non tutte le piante possano essere estratte. Applicazione pratica ha ricevuto una bevanda che viene raccolta dalla cenere e zucchero acero (americano).

Nel nostro paese, la linfa dell'acero è molto rara. E il suo volume è piuttosto difficile da confrontare con la betulla. Ciò è dovuto al fatto che l'acero da zucchero cresce solo in Nord America, mentre altre specie non crescono così rapidamente da produrre una grande quantità di bevanda che dà la vita.

La linfa d'acero viene ampiamente utilizzata negli Stati Uniti nordorientali e anche nel Canada sud-orientale. Di norma viene utilizzato per produrre uno sciroppo dolce, che viene spesso utilizzato insieme a pancake e aggiunto a vari prodotti dolciari.

Riassumiamo

In questo articolo abbiamo risposto dettagliatamente alla domanda su come rendere gustoso il succo di betulla e tenerlo a lungo, e abbiamo anche discusso di come dovrebbe essere raccolto senza danneggiare gli alberi. Grazie a questi suggerimenti, sarai sicuro di ottenere una bevanda molto gustosa e salutare che placherà la tua sete e saturerà il corpo con minerali e acidi organici. Non dimenticare di "trattare" la bellezza sottile e di curare la ferita in modo che l'albero non muoia.

Quando si raccoglie la linfa di betulla

La data esatta dell'aspetto del succo negli alberi di betulla dipende dalla regione del paese e dalle condizioni climatiche di ogni anno.

Approssimativamente dopo l'equinozio di primavera, che si verifica il 20 o il 21 marzo, puoi andare al boschetto per verificare se il flusso di linfa è iniziato negli alberi di colore bianco. Per fare questo, dovresti portare con te un punteruolo sottile, che devi bucare accuratamente la corteccia di betulla. Se c'è una goccia di succo - significa che il processo è iniziato e puoi iniziare a raccogliere la betulla curativa.

I collezionisti esperti sanno che il periodo durante il quale si può ottenere la maggiore quantità di succo, molto breve. È necessario avere il tempo di fare scorta di una bevanda salutare dal momento in cui appaiono le gemme gonfie e prima che le foglie si aprano sugli alberi.

Inoltre, il succo più veloce va durante il giorno: da mezzogiorno alle sei di sera. Ma poi gli alberi "si addormentano" e non generano generosamente il loro nettare.

Come raccogliere correttamente una bevanda salutare senza danneggiare l'albero

La natura condivide con noi proprietà curative completamente gratuite. Dovremmo apprezzare i doni, con la massima cura degli alberi fragili e vulnerabili.

La raccolta di succhi non può essere effettuata inconsciamente, per fissare un unico obiettivo: bere il più possibile. Bisogna fare attenzione a non danneggiare la natura.

Come raccogliere la linfa di betulla?

    1. Scegli un albero non troppo giovane e non troppo vecchio, con un diametro del tronco non inferiore a 20 cm.
    2. Fai un buco poco profondo, dato che il succo passa tra la corteccia e il tronco. La distanza da terra - 20 - 25 cm, la profondità dello spazio - 3 - 5 cm.

È importante! Non usare un'ascia, è meglio usare un trapano con un ugello di piccolo diametro.

  1. Non è necessario creare molti buchi in un albero. Con un diametro del tronco di 25 cm, ne è permesso uno solo, da 30 a 35 cm - due, da 35 a 40 - tre fori, per alberi più spessi - un massimo di quattro.
  2. Nello slot fatto (o sotto), è necessario posizionare un dispositivo attraverso il quale il succo può gocciolare nel contenitore installato sotto - una bottiglia di plastica, un sacchetto di plastica, un barattolo di vetro, un contenitore. Questo può essere uno scivolo di legno, un tubo di polietilene, un'imbracatura da erba secca o altri materiali a portata di mano.
  3. Non essere pigro, dovresti andare in giro più alberi per raccogliere un litro al giorno da ciascuno, e non asciugare completamente una betulla. Tutto il succo non è autorizzato a drenare, ucciderà l'albero. Pertanto, la sera la raccolta dovrebbe essere interrotta.
  4. Assicurati di chiudere il foro dopo aver raccolto la betulla. Per questo è possibile utilizzare muschio, argilla, cera, sughero in legno.

Osservando queste semplici regole, non si può solo trarre profitto dal nettare utile, ma anche mantenere sani gli alberi bianchi che possono affinare le persone con succo curativo l'anno prossimo.

Linfa di betulla per donne e bambini

  • Gravidanza. Non ci sono informazioni che durante la gravidanza il succo possa danneggiare il corpo. Tuttavia, la visita medica dovrebbe essere obbligatoria, soprattutto se una donna ha malattie croniche dello stomaco e dei reni. Questa bevanda a basso contenuto calorico spegne molto la sete, normalizza i processi metabolici, la pressione sanguigna, riduce gli attacchi di nausea e vomito durante la tossicosi.
  • Allattamento. Si ritiene che la linfa di betulla sia utile per l'allattamento al seno, stimola l'allattamento. Non ci sono prove scientifiche per questo. Tuttavia, può essere utile per le madri che allattano con la sua ricca composizione. Dovrebbe essere preso in porzioni ragionevoli. Per cominciare, si consiglia di bere 100 g di succo e osservare la reazione del bambino.
  • Età dei bambini La domanda sorge spontanea: è possibile bere la linfa di betulla per i bambini? I pediatri sconsigliano di somministrarlo a bambini di età inferiore a 1 anno in qualsiasi forma. Dopo un anno, puoi offrire il succo in scatola, ma in piccole porzioni, prima in una forma diluita. Più tardi puoi provare ad entrare nella dieta cruda, anche a piccole dosi. Il succo è prezioso per i bambini da glucosio, phytoncides, acidi organici, composizioni uniche di micro e macroelementi, vitamine. Inutile dire che i bambini hanno bisogno solo di un prodotto di alta qualità e collaudato, senza additivi.

cosmetologia

Широко применяется березовый сок в косметологии благодаря тонизирующему, антисептическому, противовоспалительному действию. Как его используют?

  • Как лосьон и маска для волос . Он хорошо укрепляет корни, устраняет перхоть, повышенную жирность. Чистый сок втирают в кожу головы и волосы. Также из него делают маски с добавлением касторового масла и меда.
  • При кожных проблемах . Неразбавленным соком протирают кожу утром и вечером при фурункулезе, угрях, пигментных пятнах, лишае.
  • Ricezione interna. Nelle malattie della pelle, è usato non solo esternamente, ma anche all'interno. La linfa di betulla agisce come un agente purificatore del sangue, aiuta con la foruncolosi, l'acne, l'acne, elimina la causa della malattia "dall'interno".
  • Ghiaccio cosmetico Oltre a lozioni e maschere, applicare il ghiaccio cosmetico dalla linfa di betulla. Per fare questo, viene versato in piccoli stampi, congelati, asciugare quotidianamente la pelle con pezzi di ghiaccio.

Quali sono le principali proprietà curative della linfa di betulla? Prima di tutto, è un lieve agente diuretico e coleretico. Inoltre, la bevanda ha proprietà toniche, purificanti del sangue, tonico, antisettiche. È usato per trattare le malattie della pelle, i disordini metabolici, l'anemia, l'avitaminosi, l'intossicazione, sono attivamente utilizzati in cosmetologia.

È possibile raccogliere la linfa di betulla nelle aree urbane

Tutti gli alberi e le bellezze russe, in particolare, sono molto sensibili ai cambiamenti nell'ambiente. Assorbe letteralmente tutte le sostanze che si trovano nell'aria e nel terreno.

Se la crescita avviene in un ambiente favorevole, nelle profondità della foresta o del boschetto, lontano dalle autostrade, dalle fabbriche e da altri "benefici" della civiltà, il succo è particolarmente utile.

Ma se raccogli la linfa di betulla dagli alberi che crescono all'interno della città, il nettare includerà, tra le altre cose, prodotti di decomposizione, bruciore, sali di metalli pesanti e altre "piacevoli" conseguenze della vita attiva dell'Homo sapiens.

Pertanto, è meglio guidare più in profondità nella foresta per ottenere una betulla veramente curativa.

I benefici della linfa di betulla per il corpo umano

Poche bevande possono vantare un tale effetto sulla salute umana. Allo stesso tempo, il succo non ha praticamente controindicazioni, è adatto a tutti, indipendentemente dall'età e dalla presenza di eventuali malattie.

Berezovitsa non è solo molto rinfrescante, ma aiuta anche a migliorare il benessere. Tra le altre cose:

  • allevia l'infiammazione della gola,
  • normalizza i processi metabolici,
  • migliora la digestione
  • aumenta l'immunità
  • rimuove scorie, sostanze tossiche,
  • ha proprietà diuretiche, allevia il gonfiore,
  • normalizza la pressione sanguigna
  • migliora la funzionalità epatica e renale
  • impedisce lo sviluppo di anemia, carenza di vitamine,
  • normalizza gli ormoni,
  • migliora la potenza
  • aumenta la vitalità,
  • alle prese con lo stress, la depressione,
  • previene lo sviluppo di tumori
  • migliora la pelle e i capelli.

La gamma di proprietà curative è impressionante. Tutti loro sono attivamente utilizzati per la prevenzione e il trattamento di varie malattie.

Come bere un drink per la salute

Come accennato in precedenza, "lacrime di betulla" è una bevanda sicura. Ma non tutti possono berla.

Per stare bene, devi limitarti a bere succo:

  • le persone che sono allergiche al polline di betulla,
  • persone con calcoli renali
  • pazienti diabetici.

E tutti gli altri possono godere di un piacevole sapore dolce e legnoso, mangiando non più di 2 bicchieri di una bevanda salutare al giorno.

La medicina tradizionale offre le sue ricette per aiutare a migliorare il benessere dei pazienti con vari disturbi.

    1. Per pulire i boccioli utilizzare un cocktail di linfa di betulla e prezzemolo, così come il miele (1: 1: 1). Questa miscela dovrebbe essere consumata tre volte al giorno, 2 cucchiai. Questo corso dura un mese.
    2. Per normalizzare la pressione sanguigna, è utile bere mezzo bicchiere di betulla fresca due volte al giorno per una settimana.

  1. Il risciacquo con succo riscaldato aiuta ad alleviare il mal di gola. Dovrebbero essere fatti più volte al giorno, dopo i pasti.
  2. Particolarmente utile per i bambini sarà una miscela vitaminica di diversi succhi. Oltre alla betulla, è necessario aggiungere la stessa quantità di nettare di mele e carote. 2 tazze al giorno aiuteranno a rafforzare il sistema immunitario e prevenire l'anemia.
  3. Berezovitsa riduce efficacemente la temperatura corporea durante la febbre. Per fare questo, è necessario mettere sotto le braccia, sulla fronte, sotto le ginocchia sulle curve della garza dei gomiti immersi nel succo.
  4. Mezzo bicchiere di succo mescolato con latte di mucca rinforza in modo significativo il sistema immunitario. Per fare questo, è necessario sottoporsi a un corso settimanale di trattamento, utilizzando il farmaco tre volte al giorno.
  5. Il legno di betulla infuso nell'avena migliora la digestione e favorisce l'eliminazione delle tossine. Per fare questo, deve essere bollito in un bagno d'acqua fino a quando la quantità di liquido è dimezzata. Per un effetto corretto, dovresti bere un bicchiere di elisir curativo 3 volte al giorno per un mese.